×

Il Pd attacca Freccero: “Luca e Paolo epurati da Rai 2”

Secondo il Partito Democratico Freccero, nuovo direttore di Rai 2, avrebbe eliminato il programma di Luca e Paolo per la satira su Toninelli.

Il Pd contro Freccero: "Epurati Luca e Paolo"
Carlo Freccero attaccato dal Pd: "Epurati Luca e Paolo"

Il Partito Democratico si scaglia contro Carlo Freccero. Il nuovo direttore di Rai 2 ha illustrato nella giornata di mercoledì le novità della rete e nel palinsesto non ci sarà più spazio per Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu alla guida di Quelli che dopo il Tg (il programma verrà chiusa e verrà sostituito da una trasmissione di approfondimento).

“Mi dispiace per Luca e Paolo ma l’informazione è centrale” ha evidenziato Freccero, come riferisce la Repubblica, per motivare la sua decisione.

Gli attacchi del Pd

Il Pd la pensa diversamente e ritiene che alla base dell’esclusione ci sia altro. Il deputato Andrea Romano su twitter commenta così: “Un violento editto Freccero contro chiunque critichi il governo Lega/M5S: via Luca e Paolo da Rai 2, colpevoli di averci fatto ridere su Toninelli (ministro delle Infrastrutture ndr).

Una gag straordinaria, da rivedere prima che l’epurator Freccero la tolga anche dal web”. Dello stesso avviso la deputata democratica Alessia Morani: “Il buongiorno di Freccero: epurati Luca e Paolo per leso Toninelli e leso Casalino, sfrattato Costantino della Gherardesca che faceva ascolti, smembrato Nemo. Calata la scure sovranista su Rai Due”.

“Freccero elimina la satira”

Molto netto anche Michele Anzaldi, segretario della commissione di vigilanza Rai, in un’intervista a Repubblica: “Con lo specchietto per le allodole di Luttazzi, in realtà Freccero elimina la satira.

(…) È grave anche lo spostamento di Enrico Lucci in seconda serata. E per fare cosa? Per estendere l’approfondimento affidato a quel direttore del Tg2 che è un campione di faziosità”. La ‘nuova’ avventura di Freccero (ha già diretto la seconda rete dal 1996 al 2002) comincia dunque nel segno della polemica.

Contents.media
Ultima ora