Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Lapsus di Conte che si proclama presidente della Repubblica
Politica

Lapsus di Conte che si proclama presidente della Repubblica

Lapsus del premier Conte a margine di un evento a Potenza, dove incalzato dalle domande dei giornalisti si proclama presidente della Repubblica.

Lapsus “freudiano” del premier Giuseppe Conte, il quale, a margine di un evento dell’11 febbraio a Potenza, e incalzato dalle domande dei cronisti, si è definito:” garante della coesione nazionale in quanto presidente della Repubblica”. Assediato dalle telecamere e circondato da giornalisti, Giuseppe Conte si è sentito forse sotto pressione, tanto da non provare nemmeno a recuperare dopo l’errore commesso e procedendo nella sua risposta; d’altro canto, nemmeno i giornalisti lo hanno interrotto per fargli notare di essersi clamorosamente sbagliato.

Le parole incriminate

Il presidente Conte ha ragione quando dice che il presidente della Repubblica è garante della coesione nazionale, in quanto capo di stato, massima carica pubblica e rappresentante dell’unità del paese. Il problema, sta nel fatto che, non solo Conte si è auto avanzato di tre cariche (davanti a lui il presidente della camera e quello del senato), ma anche forse di aver fatto confusione tra i poteri della premiership e quelli della presidenza della repubblica.

La domanda che sorge spontanea è quindi: Conte ha avuto solo un lapsus o è confuso sui poteri che gli competono rispetto a quelli che competono a Sergio Mattarella?

I poteri del primo ministro

In quanto presidente del Consiglio dei ministri, il prof. Conte ricopre la funzione di capo del governo emanando uno dei tre poteri essenziali per lo stato: quello esecutivo. Gli altri due poteri, quello legislativo e quello giudiziario, spettano rispettivamente al Parlamento e alla magistratura. Sergio Mattarella invece, è attualmente il presidente della Repubblica e, come dice Conte, fra i suoi compiti, comprende quello di garante della coesione nazionale e dell’unità del paese.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Marco Lomonaco
Classe '95, nato a Milano, vive a Rho. Laureato in filosofia alla Statale, poi masterizzato al Sole 24 Ore. E' vice responsabile di redazione a IlGiornaleOFF, spin-off culturale del weekend e webzine del quotidiano Il Giornale. Scrive per Il Giornale, per il settimanale OGGI e per Notizie.it. Ha lavorato a Radio24 nel team de La Zanzara di Cruciani e Parenzo.
Contatti: Mail