×

Europee, Marino ad Orfini: “Colpa del Pd se trionferà il populismo”

Ignazio Marino replica a Matteo Orfini, che non intende scusarsi per aver sfiduciato l'ex sindaco di Roma: "Con voi il Pd in caduta libera".

Ignazio Marino Matteo Orfini

“Se a maggio in Europa trionferà il populismo del cinque stelle e il sovranismo della destra sapremo di chi sono le responsabilità”, afferma Ignazio Marino, forte della sentenza di assoluzione sul caso scontrini. L’ex sindaco di Roma ne approfitta infatti per togliersi qualche sassolino dalle scarpe.

Marino replica ad Orfini

In un’intervista a La Repubblica, Ignazio Marino risponde direttamente all’ex presidente del Partito Democratico che su Facebook chiarisce che non intende scusarsi per aver sfiduciato Marino. “Questa scelta non era legata all’inchiesta. Marino non era adeguato a quel ruolo, stava amministrando male Roma, la città era un disastro” dichiara infatti Matteo Orfini.

“E’ stata una scelta imposta senza che questa venisse discussa nel luogo che la democrazia deve utilizzare per queste decisioni, ovvero l’Assemblea capitolina” spiega invece l’ex primo cittadino della Capitale, e poi affonda: “Non ho nulla da perdonare o critiche da accettare da chi ha portato alla rovina il PD consegnando Roma e il paese al populismo“.

Non torno in Italia

“Dal patto del Nazareno in poi il PD è andato in caduta libera. Non sono mai stato uno yes man e per questo evidentemente non piacevo al cerchio magico. Cosa di cui posso dire di andare fiero” aggiunge.

Dall’esperienza romana però Ignazio Marino ne è uscito comunque scottato, tanto da chiarire: “Non ho alcuna intenzione di tornare a fare politica in Italia ma voglio dedicarmi ai tanti progetti che sto seguendo qui (negli Stati Uniti, ndr), dove è possibile lavorare con lealtà e dove i risultati si ottengono con la fatica e il merito”.

Contents.media
Ultima ora