Salvini a Bergamo, "Non sei il benvenuto": striscione rimosso | Notizie.it
Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Bergamo, vigili del fuoco rimuovono striscione contro Salvini
Politica

Bergamo, vigili del fuoco rimuovono striscione contro Salvini

striscione salvini

Salvini ha fatto tappa a Brembate. Rimosso lo striscione che recitava: "Non sei il benvenuto".

Il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, è in tour e oggi è arrivato a Brembate, nel bergamasco. Proprio in questo comune, una signora aveva appeso alle finestre di casa sua uno striscione che riportava: “Non sei il benvenuto“. Il grande lenzuolo bianco è stato però rimosso nella mattinata dai vigili del fuoco. A postare la foto della rimozione è stato il sindaco di Bergamo, Giorgio Gori, che ha dimostrato il suo dissenso: “Stamattina alle 9 Salvini parlava a Brembate ad un’iniziativa di partito. Una signora ha esposto alla finestra uno striscione. Poco dopo lo striscione è stato rimosso dai vigili del fuoco. Domando: chi ha dato loro l’ordine di intervenire? A che titolo?”.

tweet gori

Il disappunto per la rimozione

Oltre al primo cittadino di Bergamo, anche la lista civica “Siamo Brembate e Grignano” ha espresso la propria idea sulla vicenda attraverso un post su Facebook: “Questa mattina per l’arrivo del Ministro dell’Interno Matteo Salvini a Brembate un cittadino ha voluto pacificamente e legittimamente esprimere il proprio dissenso esponendo uno striscione dalla propria abitazione privata.

Per rimuoverlo sono stati scomodati i Vigili del Fuoco pagati con le tasse di tutti i cittadini per consentire campagna elettorale a una lista che poi propone la riduzione delle tasse. E’ questa la democrazia che vogliamo?”. “Uno striscione anonimo e non offensivo. Se avesse in qualche modo offeso il ministro Salvini posso capire, ma non è certo questo il caso” ha invece postato il candidato consigliere Francesco Castellano.

Il tour di Salvini

Lunedì 13 maggio Salvini è atteso in diversi comuni. Il tour è iniziato alle 9 da Brembate, mentre alle 10 è atteso a Zingonia per visitare il cantiere di demolizione delle torri. Alle 11.15 il leader della Lega sarà a Dalmine e alle 13 a Lumezzane, in provincia di Brescia. Nel pomeriggio si recherà poi a Montichiari, Legnano, e Schio, per concludere a Bassano Del Grappa alle 21.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche