Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Salvini: “Conte nomini subito il sostituto di Savona”
Politica

Salvini: “Conte nomini subito il sostituto di Savona”

Salvini Conte sostituto Savona
Salvini Conte sostituto Savona

"Non chiedo poltrone, ma sarebbe importante avere un ministro delle Politiche europee mentre sta nascendo la nuova Europa".

Terminate le elezioni europee, la Lega aveva respinto l’ipotesi di un rimpasto in virtù della vittoria alle urne. Ma le parole pronunciate da Matteo Salvini a proposito della nomina del nuovo ministro delle Politiche europee fanno pensare che qualcosa si stia muovendo tra le poltrone del governo e che il Carroccio abbia intenzione di appropriarsi di quella un tempo occupata dal professor Paolo Savona. Nessuna richiesta specifica, per il momento, ma il leader del Viminale ha fatto sapere che “sarebbe importante” la nomina di un nuovo ministro, che assuma il controllo del dicastero di cui attualmente il premier Conte ha la delega.

La poltrona vacante

“Non mi interessa di che colore” sarà il nuovo ministro, ha precisato Salvini, citato dal Corriere della Sera. “Ma mentre sta nascendo la nuova Europa, la nuova Commissione, il nuovo Parlamento e la nuova Bce, avere scoperto il ministro delle Politiche comunitarie, perchè il professor Savona è andato alla Consob, non mi sembra utile”.

Tutto questo, sottolinea, “a prescindere dalla Lega“. Ma il vicepremier non nega di “avere le idee molto chiare” sulle caratteristiche che il futuro ministro dovrebbe avere. Al momento il Carroccio non ha fatto trapelare alcun candidato, ma secondo alcune indiscrezioni il nome che circola sarebbe quello di Guglielmo Picchi. Niente di ufficiale neppure per quanto riguarda il commissario dell’Italia, per il quale Salvini si è limitato ad affermare che “dovrà essere un politico”.

Ospite a Diritto e Rovescio su Rete4, il vicepremier ha assicurato che “non chiedo poltrone, ma se si vorrà rivedere il contratto sono a disposizione per farlo. Mi sono confrontato per un’oretta con l’amico Di Maio e oggi ho sentito parlare dì sì. Sì ai cantieri, si agli appalti veloci, sì agli interventi sugli ospedali”.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Lisa Pendezza
Lisa Pendezza 2574 Articoli
Lisa Pendezza, nata nel 1994 a Milano. Laureata in Lettere con la passione per i viaggi, il benessere e la lettura, spera di riuscire a girare il mondo con una macchina fotografica in una mano e un romanzo nell'altra. Amante dei libri, si limita per ora a leggerne molti, con il sogno nel cassetto di scriverne uno.