Migranti, continua la tensione tra Salvini e Trenta
Politica

Migranti, continua la tensione tra Salvini e Trenta

Il Ministro dell'Interno Matteo Salvini

Ancora disaccordo tra il vicepremier e la titolare della Difesa sulla missione Sophia. Lei dichiara: "Grazie a quell'accordo navi militari in mare". Salvini ribatte: "Non è il modo di gestire l'immigrazione, sono stati portati tutti in Italia".

Non si è ancora placato lo scontro tra i Ministri dell’Interno e della Difesa. Ora riguarda la scelta di sospendere la missione Sophia, criticata dalla Trenta perché ha tolto le navi militari dal Mediterraneo. La replica di Salvini non si fa attendere: “Alle polemiche rispondo con i numeri”.

Salvini e Trenta ancora in disaccordo. Il Ministro: “Basta polemiche”

E’ da sabato che i rapporti tra i due ministri sono tutt’altro che pacifici. Il motivo? L’attracco a Lampedusa del veliero Alex, in seguito al quale Salvini aveva dichiarato di sentirsi politicamente solo, abbandonato tanto da Tria quanto dalla Trenta. Quest’ultima sostiene di aver offerto aiuto al Viminale, che però in quei termini non ha potuto accettarlo.

Ora l’attenzione si sposta sulla missione Sophia. La titolare della Difesa dichiara al Corriere che “quanto è accaduto in questi giorni si sarebbe potuto evitare”. Quella missione prevedeva la presenza di navi militari a pattugliare il Mediterraneo, ma da mesi è stata sospesa. Motivo per cui le Ong sono tornate in mare, dichiara.

Salvini controbatte che a causa di quegli accordi decine di migliaia di migranti furono recuperati e portati tutti sul nostro suolo.

“Ditemi se il contrasto dell’immigrazione clandestina è recuperare immigrati in giro per il Mediterraneo e portarli tutti in Italia“, osserva. E annuncia un Comitato per l’Ordine e la Sicurezza su questi temi entro la settimana.

Intervenuto a margine di un’iniziativa milanese, il vicepremier risponde anche al sottosegretario Di Stefano. Il grillino lo accusava di essere un Higuain fuori forma che si sente Maradona. Mostrando rispetto per il calciatore, si limita ad un “si occupi di Esteri, possibilmente senza gironzolare per il Venezuela”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche