×

Monia Faltoni (Pd) contro Salvini: “Vada a dormire col gas aperto”

Condividi su Facebook

Monia Faltoni, consigliere comunale Pd, conivide un post contro Matteo Salvini. La risposta del leader della Lega non si è fatta attendere.

monia faltoni contro salvini
monia faltoni contro salvini

Gas come rimedio ai sintomi dell’influenza. È quanto suggerito da un utente che, su Twitter, risponde così al numero uno del Carroccio che chiede consigli per febbre e raffreddore: “Lascia il gas aperto e vai a dormire“. Il post contro Matteo Salvini è stato condiviso (con tanto di faccine che ridono e che battono le mani) da Monia Faltoni, consigliera Pd ed ex assessore di Prato, che propone una “standing ovation”.

Immediata la reazione del leader della Lega, che sui propri profili social ha rilanciato il post commentando: “Salvini ‘curato’ col gas aperto. Lezioni di democrazia da parte di quelli del Pd. Poi i cattivi saremmo noi, roba da matti”.

Monia Faltoni attacca Salvini

Non si è fatta attendere la reazione della Lega a difesa del proprio leader, nei delicati giorni che precedono le elezioni regionali in Emilia Romagna. Marco Curcio, consigliere regionale del Carroccio, chiede – tramite il proprio profilo Facebook – le dimissioni di Monia Faltoni: “Il post parla da solo. Ha rilanciato, applaudendo, una dichiarazione di odio e violenza, quella del ‘gas’ per Matteo Salvini. Mi vengono i brividi, vengono in mentre violenze su vasta scala del secolo scorso“, in riferimento al dramma dei campi di concentramento nazisti e dell’olocausto.

Per questo motivo “Faltoni deve dimettersi, non ha più alcun senso che sieda un’assemblea democratica, è una vergogna per Prato e la Toscana, per l’Italia intera”. Curcio lancia poi un appello al sindaco della città toscana, al capogruppo e a Nicola Zingaretti: “Spero che facciano con la Faltoni ciò che avrebbero chiesto per qualunque altro esponente di centrodestra“.

Nata in provincia di Monza e Brianza, classe 1994, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.


Contatti:
8 Commenti
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
urticante
10 Gennaio 2020 14:52

un’altra pidiota molto ma molto idiota

Paolo venturi
10 Gennaio 2020 18:04

Poi è Matteo che incita odio.
Quando un assessore si comporta e scrive in questo modo e da farli dare le dimissioni non è all’altezza di confrontarsi con persone che la pensano diversamente da lei.
D I M I S S I O N I
I M M E D I A T E

graziella
10 Gennaio 2020 20:21
Risponde a  Paolo venturi

giusto DIMISSIONI IMMEDIATE

carmela lauria
10 Gennaio 2020 19:04

questa persona che incita all’odio in questo modo è vergognoso dovrebbe essere dimessa povera pdiota

Terry
10 Gennaio 2020 22:37

Licenziamento immediato alla consigliera del PD.
Signora Monia, le consiglio di aprire lei il gas e poi andare a dormire.
Non siate così cattivi e volgari.
Non offende più Salvini

regina
11 Gennaio 2020 12:00

CHE SORPRESA VERO SALVINI? E TU CHE HAI FATTO IL SEQUESTRATORE DI NAUFRAGHI LASCIATI SCHIATTARE SUL PONTE DELLE NAVI SEQUESTRATE IN CONDIZIONI AL LIMITE DELLA SOPRAVVIVENZA, E ORA TI SORPRENDI? cHI HA APERTO LE CAMPAGNE DI ODIO E DI INSULTI? tU! e ORA TI SORPRENDI SE SALTA FUORI QUALCHE EMULO/A? mA VERGOGNATI DI FARE LA VITTIMA, BUFFONE!

lian bao
11 Gennaio 2020 14:24
Risponde a  regina

regina, scrivi per una volta che salvini ha scritto con parole di odio contro chiunque, se lo trovi ti proponiamo per il cavalierato della repubblica.
ma non vi vergognate? gli uniuci istigatori all’odio risultate sempre e solo voi sinidtrorsi.
ma già, quelli di sinistra sono deficienti ” mancanti” e sono deficienti perchè sono di sinistra

Emilio
14 Gennaio 2020 00:29
Risponde a  regina

L’odio lo hanno instaurato Quei signpri che se ne fottono se il popolo non può portare i figli nei giardini,che se ne fottono se i nostri ragazzi si fanno abbindolare dalla droga,Ma ci giri per le strade? Qesto PD dice che i clandestni non sono un problema.Bene ci sono ancora alcuni incroci liberi


Contatti:
Lisa Pendezza

Nata in provincia di Monza e Brianza, classe 1994, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.