×

Speranza: “Pianificare lezioni online in caso di chiusura delle scuole”

Condividi su Facebook

Il ministro della Salute Roberto Speranza invita le scuole a prepararsi alle lezioni online in caso di chiusura temporanea.

Coronavirus italia speranza
Coronavirus italia speranza

La riapertura delle scuole in sicurezza è la priorità del governo. Lo ribadisce via social il premier Giuseppe Conte, nel ringraziare il ministro Roberto Speranza per aver promosso insieme all’Oms una conferenza tra 53 Paesi per definire le linee guida per il ritorno degli studenti sui banchi.

La volontà di tornare a una didattica in presenza, però, non deve spingere a ignorare la realtà e i rischi che il ritorno in classe comporta. Ecco perché, nella dichiarazione congiunta del direttore Regionale per l’Europa dell’Oms, Hans Kluge, e del ministro Roberto Speranza si legge l’invito a “preparare e pianificare” le modalità delle lezioni online “per integrare l’apprendimento nel prossimo anno scolastico” in caso di chiusura temporanea delle scuole.

Chiusura delle scuole e lezioni online

Niente illusioni, dunque. La fase acuta dell’emergenza è ormai alle spalle, ma il coronavirus circola ancora e niente esclude che in futuro possa essere necessaria una “quarantena episodica” durante la quale integrare l’apprendimento scolastico in presenza con quello a distanza.

Per evitare quanto più possibile di tornare alla DAD, “abbiamo convenuto che esiste un’ampia gamma di misure che possono essere prese in considerazione per la riduzione del rischio negli ambienti scolastici” continua la nota. Misure come lavarsi frequentemente le mani, utilizzare le mascherine quando necessario (un tema, quello delle mascherine, su cui autorità politiche e Cts non hanno ancora trovato un accordo) e l’isolamento in caso di malattia.

Il caso di Verbania

La prova della necessità di un “piano B” per evitare l’interruzione delle attività scolastiche arriva proprio oggi, 31 agosto, da Verbania, dove un istituto superiore è stato chiuso per un caso di positività tra il personale scolastico.

Si tratta di una docente recentemente rientrata in classe per le attività previste dal PON. La donna è al momento asintomatica ed è stata posta in isolamento, così come 6 alunni entrati in contatto con lei. La scuola è stata chiusa per permettere le attività di sanificazione.

Nata in provincia di Monza e Brianza, classe 1994, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.


Contatti:
5 Commenti
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
paypallll obbligatorio e camioniste sporche xona
31 Agosto 2020 17:09

io sono testimone

il calunnioso sconfo vicchy non lo caga stalkers
31 Agosto 2020 19:45

ronda di notte

puttan petronilli e berlusconisti in passeggio in
31 Agosto 2020 23:29

sporchi non ne caghiam

puttan petronilli e peripatetica giacy e simule
1 Settembre 2020 00:13

forza conte forza

calamiggnatto 57 e i siuoi puttani puffi
1 Settembre 2020 00:14

il puffo fortuto insulso non temiam


Contatti:
Lisa Pendezza

Nata in provincia di Monza e Brianza, classe 1994, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.