×

Nuove zone rosse, arancioni e gialle: oggi la cabina di regia per decidere

Condividi su Facebook

É attesa per oggi la decisione definitiva sulle nuove zone rosse e arancioni: seguiranno le ordinanze specifiche di Speranza.

Nuove zone rosse e arancioni

Dopo la stretta in Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia e Veneto anticipata giovedì 12 novembre 2020, oggi è prevista una cabina di regia per decidere sull’istituzione di nuove zone rosse e arancioni. Il governo continuerà a tenere presente il meccanismo dei 21 parametri e, una volta elaborati tutti i dati in arrivo dalle Regioni, il ministro Speranza interverrà firmando le ordinanze che decreteranno i temuti cambi di colore.

Nuove zone rosse e arancioni

Oltre alla decisione sulle suddette regioni, dove verranno introdotte nuove restrizioni, si attende quella sulla Campania, tuttora zona gialla ma su cui da giorni si sta discutendo un giro di vite. L’amministrazione regionale ha comunque già annunciato che adotterà una serie di nuove ordinanze restrittive per incrementare le misure destinate al contrasto dell’epidemia.

Il Ministro per gli Affari regionali Francesco Boccia ha affermato che le misure arriveranno fra sabato e domenica non tramite un dpcm ma attraverso un’ordinanza del Ministero della Salute una volta sentiti i governatori interessati.

Il viceministro Pierpaolo Sileri ha ricordato che si dovranno attendere due settimane per beneficiare dei risultati e che i territori in cui le nuove misure funzioneranno avranno un beneficio che si tradurrà in un passaggio dal rosso all’arancione e poi al giallo.

Nonostante la curva, come sottolineato anche dal commissario per l’emergenza Arcuri, si stia raffreddando, non sembra comunque ancora scongiurato del tutto un lockdown nazionale, anche se si sta lavorando per evitarlo.

Il consulente ministeriale Walter Ricciardi ha infatti affermato che “in molte regioni la situazione sta peggiorando e in altre è stabile. E noi dobbiamo, nelle regioni che stanno peggiorando, arrestare questo peggioramento e nelle regioni che sono stabili invertire la curva e farla diminuire“.

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Debora Faravelli

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it

Leggi anche

Contents.media