×

Quali sono gli spostamenti consentiti a Natale dalla mozione del Pd?

Condividi su Facebook

Il Pd ha presentato una mozione in Senato che potrebbe impegnare il Governo a consentire gli spostamenti tra i comuni nei giorni di festa.

Spostamenti consentiti a Natale dalla mozione del Pd
Spostamenti

Il decreto di Natale, che vieta gli spostamenti tra comuni nelle giornate festive, è una norma contestata da gran parte del Parlamento e della società civile. Di tali proteste si sono fatti portavoce il Pd e il gruppo per le Autonomie del Senato, che hanno presentato una mozione che potrebbe impegnare il Governo a permettere alle persone di spostarsi tra i comuni nelle giornate del 25 e 26 dicembre e dell’1 gennaio.

Gli spostamenti consentiti dalla mozione

Andrea Marcucci, capogruppo dem a Palazzo Madama, ha firmato per primo la mozione e ha ribadito l’importanza di “applicare il massimo livello di precauzione” e mantenere un “estremo rigore nell’adozione delle misure di contenimento“. Secondo la mozione del Pd le misure prese riguardo gli spostamentidovrebbero essere improntate non solo al necessario principio di precauzione, ma anche ai principi di ragionevolezza e di equità” per avere una maggiore “comprensione, condivisione e osservanza della norma da parte dei cittadini“.

Lo spostamento tra i comuni, secondo i dem, dovrebbe essere consentito per permettere a chi vive in piccoli o medi comuni di ricongiungersi per qualche ora con gli affetti più stretti che abitano in altri comuni. Questo problema sicuramente è minore nei comuni più grandi.

La mozione del Pd impegna il Governo “ad adottare tempestivamente le iniziative necessarie, di natura normativa o interpretativa, al fine di consentire la possibilità per gli affetti più stretti di ricongiungersi nelle giornate del 25 e del 26 dicembre 2020 e dell’1 gennaio 2021, prevedendo la possibilità di spostamento tra comuni al fine di evitare che le norme previste siano foriere di disparità di trattamento tra coloro che sono residenti in comuni grandi e coloro che sono residenti in comuni piccoli e medi, ovvero, in particolare, con popolazione inferiore indicativamente ai 10.000 abitanti“.

Questa mozione è stata creata proprio per eliminare il divieto di spostamento almeno per quanto riguarda i comuni con meno di 10mila abitanti, così da consentire a tutti di trascorrere le feste con i propri cari.

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it


Contatti:
1 Commento
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
Lucio Caratozzolo
16 Dicembre 2020 10:36

E’ tutta una stupidaggine. Si può varcare una regione per trovare un parente che abita a un chilometro di distanza-


Contatti:
Chiara Nava

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora