×

De Magistris candidato in Calabria: “Sono molto legato alla Regione”

De Magistris candidato in Calabria. "Sono profondamente legato a questa Regione", ha dichiarato il sindaco di Napoli, "È una sfida".

De Magistris candidato in Calabria: "Sono molto legato alla Regione"
De Magistris candidato in Calabria: "Sono molto legato alla Regione"

De Magistris candidato in Calabria, il sindaco di Napoli ha annunciato la sua volontà dopo una settimana di riflessione. Secondo quanto dichiarato, non lascerà il suo attuale incarico, comunque in scadenza quest’anno, per il quale non risulta nuovamente candidabile in quanto al secondo mandato.

De Magistris candidato in Calabria

“Sono sempre più convinto di sciogliere positivamente la riserva perché le sollecitazioni mi sono venute dal basso e perché mi sento profondamente legato alla Calabria”, ha dichiarato De Magistris, È una sfida che ha anche delle somiglianze, pur con le debite differenze, con quanto accadde a Napoli 10 anni fa”.

In Regione è già stato sostituto procuratore della Repubblica a Catanzaro, all’inizio del 2000.

Sua moglie Maria Teresa Dolce è originaria della medesima città calabrese, dove spesso Luigi De Magistris trascorre le vacanze estive. Resta dunque tutto in stand-by fino alle prossime elezioni regionali, che dovrebbero tenersi il prossimo 11 aprile.

De Magistris: “Sarà entusiasmante”

“La legge regionale calabrese non impone le dimissioni del sindaco. Quindi non ho alcun motivo per lasciare la guida della città di Napoli”, aveva detto De Magistris, “In questi giorni ho avuto delle chiacchierate perché per sciogliere la riserva è fondamentale ascoltare e se dovessi decidere per il sì, si aprirà una fase di ascolto per vedere chi ci sta ad affrontare questa battaglia che sarà entusiasmante e che ci porterà alla vittoria”.

Una scelta comunque preannunciata, quella della candidatura a governatore della Calabria, durante l’ultimo rimpasto della giunta comunale. “Deciderò tra domenica e lunedì Ma sono sempre più convinto per il sì”, aveva dichiarato in conferenza stampa, “Se dovessi accettare, sarebbe nel solco di una coalizione civica al di fuori degli schieramenti tradizionali a cui la politica ci ha abituato”.

Contents.media
Ultima ora