Posillipo: auto sfonda parapetto e precipita nel vuoto
Posillipo: auto sfonda parapetto e precipita nel vuoto
Cronaca

Posillipo: auto sfonda parapetto e precipita nel vuoto

Posillipo

Gravissimo incidente stradale a Posillipo, quartiere di Napoli. Un'auto ha sfondato il parapetto ed è finita nel vuoto: 4 ragazzi sono gravi

All’alba di sabato 23 giugno 2018 un’auto ha sfondato il parapetto ed è precipitata nel vuoto. E’ successo a Posillipo, quartiere collinare di Napoli. Quattro le persone coinvolte: le loro condizioni sono gravi.

Grave incidente a Posillipo

Terribile incidente stradale a Posillipo, quartiere collinare di Napoli. Un’auto ha sfondato il parapetto di un piccolo belvedere. Così, è precipitata per alcuni metri nel cortile di Villa Russo, un parco privato della zona. A bordo c’erano quattro ragazzi. L’incidente si è verificato all’alba di sabato 23 giugno. I quattro feriti, precisamente due uomini e due donne, sono ricoverati in gravi condizioni in ospedale.

Posillipo

Le cause che hanno provocato lo spaventoso incidente sarebbero ancora ignote. Le indagini proseguono e le ragioni che hanno portato la vettura a sbandare e precipitare nel vuoto sono ancora in corso di accertamento. Potrebbe essere stata l’alta velocità con cui la vettura si stava muovendo o un momento di distrazione da parte del conducente.

A bordo dell’automobile c’erano quattro ragazzi, tutti rimasti gravemente feriti.

Il veicolo stava percorrendo via Posillipo in salita. A un certo punto ha sfondato il parapetto di un piccolo belvedere ed è precipitata per alcuni metri di sotto, atterrando nel cortile di Villa Russo, un parco privato. L’impatto è stato particolarmente violento, poiché l’auto è precipitata per diversi metri. Ma fortunatamente il colpo è stato attutito dai rami degli alberi presenti nel cortile. Sul posto sono giunti i vigili del fuoco. Gli uomini hanno immediatamente estratto dall’auto i quattro ragazzi, tutti molto giovani. I sanitari del 118, che li hanno trasportati d’urgenza in ospedale, hanno riferito che i quattro versano in condizioni critiche.

Posillipo

Posillipo: 3 ragazzi morti nel 2011

In tanti sperano che il tragico incidente non abbia il medesimo epilogo di quello verificatosi 7 anni fa, nel 2011, sempre a Posillipo, in una delle zone più suggestive di Napoli.

Era una notte di maggio.

A bordo di una Mini One viaggiavano tre ragazzi, tutti 19enni. Giunti in via Petrarca, in curva, il conducente perse il controllo del veicolo, sfondando anche in quell’occasione il parapetto al bordo della strada. La vettura con a bordo i tre ragazzi ha invaso la corsia opposta ed è stata poi scaraventata nel vuoto, compiendo un volo di circa 100 metri. Poi è atterrata tra gli alberi di un giardino nella sottostante piazza San Luigi. L’auto andò completamente distrutta: per i tre ragazzi non ci fu nulla da fare.

Una balaustra completamente sfondata e la disperazione di parenti ed amici. E’ la fotografia di ciò che resta di un sabato sera napoletano finito in tragedia. I tre ragazzi, drammaticamente vittime di quell’incidente, furono: Gianluca Del Torto, Oliviero Russo e Giammaria De Gregorio. Erano circa le 4 del mattino e i tre viaggiavano a bordo della loro Mini, forse di ritorno da una festa.

Il mezzo, proveniente dalla collina, era diretto verso Mergellina quando ha affrontato ad altissima velocità la curva detta Serpentone, in via Petrarca.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche