> > Prende il treno per andare ad uccidere una donna conosciuta in chat

Prende il treno per andare ad uccidere una donna conosciuta in chat

In treno per andare ad uccidere una donna

La Procura della Repubblica di Modena spiega come ha sventato un femminicidio: prende il treno per andare ad uccidere una donna conosciuta in chat

In Emilia Romagna un uomo prende il treno per andare ad uccidere una donna conosciuta in chat e confessa le sue intenzioni al telefono con i suoi amici.

La polizia ferma un uomo che era stato “bannato” dalla vittima dopo condotte aggressive. L’uomo è stato fermato alla stazione dalla polizia ferroviaria e nascondeva un coltello.

In treno per andare ad uccidere una donna

Da quanto ricostruito dalla Procura lui si stava recando da una donna conosciuta online: voleva ucciderla. Il fermato è un cittadino rumeno residente a Misano Adriatico, in provincia di Rimini. Lo stesso è stato arrestato per tentato omicidio a Modena lo scorso 17 dicembre.

La procura della Repubblica di Modena spiega in una nota come si è arrivati a sventare il femminicidio.

Il video con il coltello brandito

Secondo le indagini, difatti, l’arrestato sabato scorso “stava raggiungendo Modena in treno con l’intento di uccidere una connazionale conosciuta su un sito di incontri, dopo che la donna, insospettitasi per gli atteggiamenti aggressivi e insistenti dell’uomo aveva deciso di annullare l’appuntamento che i due avevano concordato proprio a Modena”.

Da allora il fermato si era reso protagonista “di minacce di morte alla donna”. In più aveva anche spedito un video alla vittima, video intimidatorio in cui brandiva un coltello. Poi aveva deciso di raggiungerla. Durante il tragitto in treno, però, l’uomo ha confessato al telefono, in rumeno, le sue intenzioni a terze persone ed è stato fermato dagli agenti.