×

Previsioni meteo sabato 12 maggio 2018

Anche in questo inizio di week end ci sarà una generale presenza di nuvole con associati anche temporali più o meno intensi.

Previsioni meteo sabato 12 maggio 2018

Previsioni meteo

Il Paese è anche in questo sabato nel mirino dei temporali che potranno risultare intensi e abbondanti. Questa situazione è tipica della stagione primaverile ma siamo sempre più vicini a un clima tropicale. Tutto questo dipende dall’assenza nell’area mediterranea di una figura anticiclonica solida che sarebbe capace di assicurare delle prolungate fasi di stabilità. Vediamo ora nel dettaglio la situazione di questo inizio week end.

Il Nord

La mattinata inizierà con degli addensamenti compatti sulle zone Alpine, Prealpine, Appenniniche e sulla Liguria. Potrebbero presentarsi dei deboli piovaschi ma risulteranno isolati. Sul resto del settentrione il cielo risulterà poco nuvoloso. Alla fine della mattina ci sarà un generale aumento delle nuvole cumuliformi che porterà rovesci e temporali sparsi. Inizialmente i rovesci li avremo a ridosso dei rilievi montuosi ma nel pomeriggio andranno a interessare anche il resto del settore.

Solo alla sera si potrà godere di un’attenuazione dei fenomeni su quasi tutto il Nord. Faranno eccezione il triveneto e le aree Alpine e Prealpine.

Il Centro

Su gran parte delle regioni centrali la giornata inizierà con poche nuvole. Sulle regioni tirreniche peninsulari la mattina si aprirà con la presenza di addensamenti compatti. Verso la fine della mattinata ci sarà un generale aumento della nuvolosità cumuliforme. Piogge, rovesci e temporali sparsi interesseranno sul tardi della mattinata le regioni peninsulari. Cadranno più intensi sulle regioni del versante Adriatico. Sulla parte interna del Lazio nel pomeriggio i fenomeni si andranno intensificando ma la sera ci sarà una generale diminuzione su tutto il Centro.

Il Sud e le Isole

Cielo molto nuvoloso nelle prime ore del mattino sulle aree interne del Molise, Campania, Sicilia e Calabria e Basilicata tirreniche.

Lungo le aree costiere potrebbero cadere dei locali e deboli piovaschi. Sul resto del meridione la situazione meteo vede un cielo poco nuvoloso. La situazione peggiorerà verso la fine della mattina con l’aumento della nuvolosità cumuliforme sulle regioni del Tirreno e sulle zone interne di quelle Adriatiche. Associati si avranno rovesci o temporali sparsi che si estenderanno il pomeriggio al resto delle regioni Adriatiche. Bisogna attendere la fine della giornata per poter avere una generale attenuazione dei fenomeni.

Temperature, venti e mari

Le temperature minime avranno una leggera diminuzione sulla Liguria, le aree Alpine e Prealpine centro occidentali e la Sardegna. Al settentrione avranno un generale rialzo mentre al centro sud rimarranno stazionarie o in leggero aumento. Le massime diminuiranno sulla Toscana centro settentrionale, sulle zone interne delle regioni meridionali peninsulari, sul Lazio meridionale, la Sardegna orientale e il resto del Molise.

Aumenteranno sul rimanente territorio. I venti al mattino soffieranno generalmente deboli variabili. Presenti dei rinforzi da Ovest a Nord Ovest ed anche sulle regioni tirreniche. Dei rinforzi più marcati li avremo da Nord Ovest e sulle regioni Adriatiche. I mari andranno da poco mossi a mossi il mare ed il canale della Sardegna, il mar Ligure, lo stretto di Sicilia, lo Ionio e il Tirreno. L’Adriatico sarà poco mosso.

Scrivi un commento

300
Caricamento...

Leggi anche