×

Puglia, salone di bellezza per bambine: opinione pubblica divisa

Puglia, salone di bellezza per bambine fa scatenare una polemica. Il centro benessere punta ad aprire altri punti vendita nella Regione.

Un salone di bellezza per bambine, è polemica in Puglia

Puglia, un salone di bellezza per bambine ha scatenato una polemica. Alla beauty farm si accettano clienti di età compresa tra i 4 e i 13 anni e i trattamenti non hanno nulla da invidare a quelli per adulti.

Puglia, un salone di bellezza per bambine

Il salone di bellezza per bambine punta a inaugurare altre sedi nella Regione, ma sui social network è già polemica. Adultizzare le bambine, che tra i 4 e i 13 anni normalmente giocano imitando le madri, e vedono il dipingersi le unghie come un gioco senza pensare alla bellezza, può esporle a dei rischi”, ha dichiarato Antonio Marziale, sociologo e presidente dell’osservatorio dei minori, all’AGI.

Salone di bellezza per bambine in Puglia, il sociologo: “Non bisogna bruciare le tappe”

Secondo l’esperto si rischia di produrre disadattamento sociale e bullismo, spingendo a una sessualità precoce attraverso la cura dell’aspetto. “Un bambino, invece, ha il diritto di diventare adolescente e a vivere questa fase di trasformazione tra infanzia ed età adulta che non può essere saltata”, ha continuato Marziale, “Ogni cosa deve essere fatta per tappe”.

Puglia, la polemica sul salone di bellezza per bambine

A sollevare la polemica è stato anche Fernando Blasi, cantante salentino della band Sud Sound System: “Non è sui canoni estetici che deve basarsi la crescita dei bambini, ma sul rispetto delle diversità, sull’empatia e sulla capacità di sapersi migliorare nelle azioni quotidiane.

I bambini non sono brutti, talvolta sono tristi. E se non sorridono spesso è colpa nostra”, ha detto.

Contents.media
Ultima ora