×

Quarto Grado, l’amica di Beppe Pedrazzini racconta quando lo ha visto per l’ultima volta

Nel corso della puntata di Quarto Grado del 24 giugno è intervenuta Laura, un'amica di Beppe Pedrazzini. Molti i dettagli svelati.

Quarto Grado amica Pedrazzini

Il giallo legato alla morte di Beppe Pedrazzini, il 77enne di Toano il cui corpo è stato trovato in fondo ad un pozzo, s’infittisce sempre più. La trasmissione di Rete 4 Quarto Grado è tornata a parlarne approfonditamente nella puntata andata in onda venerdì 24 giugno.

Ad intervenire nella trasmissione un’amica dell’uomo, Laura. La donna ha raccontato quando ha visto l’amico per l’ultima volta. 

Quarto Grado, parla l’amica di Beppe Pedrazzini 

Questo il racconto di Laura in trasmissione: 

“Ho visto Beppe per l’ultima volta i primi dicembre quando è passato di lì. C’era anche un altro signore, un amico in comune. Aveva un dolore alla gamba, camminava piano, ma comunque camminava.

Dopo alcuni mesi, verso marzo/aprile ci siamo chiesti se qualcuno sapesse qualcosa di lui. Un giorno c’era da me il brigadiere della stazione di servizio di Toano. Ho chiesto informazioni sui di lui. Mi ha risposto: ‘Riferirò al comandante della stazione’ e da lì sono partite le indagini”. 

  • LEGGI ANCHE: Quarto Grado, si parla ancora di Elena Del Pozzo. Martina Patti chiede se può studiare

“Beppe non sapeva usare il cellulare”

Laura ha poi proseguito rivelando quello che potrebbe essere un dettaglio chiave. “Beppe non sapeva usare il cellulare” a tal punto che non capitava di rado che la donna chiamasse la famiglia al posto suo. Da qui il mistero della e-mail il cui mittente era Beppe Pedrazzini e che era stata inviata ai Carabinieri di Toano pochi giorni prima del ritrovamento del corpo. Nella missiva c’era scritto: “Lasciatemi stare.

Sono tranquillo, non cercatemi”. Poteva essere stato davvero lui a scriverla? Il cerchio a questo punto si restringe. 

Contents.media
Ultima ora