> > Ragazzino investito ed ucciso dopo Francia-Marocco, caccia al pirata della st...

Ragazzino investito ed ucciso dopo Francia-Marocco, caccia al pirata della strada

Caccia aperta della polizia di Montpellier al fuggitivo

Ragazzino investito ed ucciso dopo Francia-Marocco, caccia al pirata della strada dopo l'annuncio della prefettura del dipartimento del Hérault

Tragedia oltralpe dopo la semifinale numero due dei Mondiali di calcio in Qatar con un ragazzino investito ed ucciso dopo Francia-Marocco, è caccia al pirata della strada.

Da quanto si apprende in queste ore al termine del match trasmesso in televisione il 14enne è stato centrato da una vettura e ricoverato ma non ce l’ha fatta. La tragedia si è consumata in un momento di gioia assoluta stroncata dall’arrivo di quel veicolo inpazzito che ha falciato il minorenne e lo ha ammazzato.

Investito ed ucciso dopo Francia-Marocco

I dati che trapelano dai media sono per adesso scarni ma terribili: un giovanissimo tifoso di 14 anni è stato travolto da un’auto a Montpellier, in Francia, al termine della partita Francia-Marocco.

Purtroppo il minore  è morto per le conseguenze delle sue ferite dopo un tempestivo quanto inutile ricovero in ospedale. 

Trovato e sequestrato il veicolo

La prefettura del dipartimento del Hérault ha dato l’annuncio dopo la verbalizzazione dell’omicidio su strada e la constatazione di decesso ad opera dei sanitari. Secondo quanto riporta Bfmtv e riferisce Adnkronos il povero 14enne sarebbe stato investito da un automobilista attualmente ricercato. Il veicolo del pirata della strada è stato trovato dagli inquirenti della polizia e messo sotto sequestro.