×

Ragazzo di 18 anni trovato morto a Parma con ferite da taglio: si indaga per omicidio

Trovato morto, all'interno di un vecchio mulino abbandonato a Parma, un ragazzo di 18 anni. Avviate le indagini della Polizia per omicidio.

Parma, 18enne trovato morto in un ex mulino

Giallo a Parma, dove all’alba di oggi, mercoledì 5 maggio, il corpo di un ragazzo non ancora ventenne è stato ritrovato senza vita e con alcune ferite d’arma da taglio all’interno di un vecchio mulino abbandonato.

Ragazzo trovato morto a Parma

È del giovane Daniele Tanzi, 18enne originario della provincia di Foggia ma residente a Casalmaggiore, in provincia di Cremona, il cadavere rinvenuto questa mattina all’interno di un ex mulino abbandonato al degrado, dove spesso si ritrovano a dormire i senza fissa dimora, situato in via Volturno, nella zona dopo il cavalcavia che fiancheggia la linea ferroviaria. 

Le ferite d’arma da taglio sul corpo del ragazzo trovato morto a Parma

A causare la morte del 18enne sarebbero stati uno o più fendenti a un fianco. Al momento del ritrovamento infatti, sul corpo del giovane sono state individuate alcune ferite inflitte per mezzo di un’arma da taglio all’altezza dell’addome.
Secondo quanto riportato dall’agenzia Ansa, nella violenta aggressione, inoltre, è rimasta coinvolta anche la fidanzata di Daniele, sua coetanea, la quale avrebbe riportato alcune ferite lievi e che sarebbe stata medicata al pronto soccorso di Parma. 

Ragazzo trovato morto a Parma: si indaga per omicidio

A lanciare subito l’allarme è stata proprio la ragazza, che si trovava insieme alla vittima all’interno della struttura abbandonata alle porte di Parma, le cui dichiarazioni sono adesso al vaglio degli inquirenti. 
Sul luogo del ritrovamento è sopraggiunta la Squadra Mobile che ha immediatamente avviato le indagini per omicidio. Sin dall’inizio gli inquirenti non hanno escluso la pista passionale. Secondo una prima ricostruzione infatti, sembrerebbe che insieme ai due ragazzi ci fosse una terza persona, probabilmente l’ex ragazzo della fidanzata di Daniele Tanzi, che sarebbe già stato individuato e condotto nel primo pomeriggio presso la Questura di Parma per essere interrogato.
Nel frattempo sarebbero ancora in corso le ricerche dell’arma del delitto, presumibilmente un coltello, quasi certamente abbandonato in un canale situato vicino al luogo del ritrovamento del cadavere, e del brutale aggressore che ha tolto la vita al giovane Daniele Tanzi a soli 18 anni.  

Contents.media
Ultima ora