×

Roma, No Vax imbrattano il muro dello Spallanzani: Speranza è furioso

Un atto vandalico dei No Vax all'esterno dello Spallanzani di Roma fa infuriare il ministro Speranza. Indagano le forze dell'ordine

Le scritte dei No Vax sul muro dello Spallanzani

I No Vax attaccano l’ospedale Spallanzani di Roma. Ovviamente non si tratta di un’aggressione fisica ma di un atto vandalico. I No Vax hanno mancato di rispetto ai medici che ogni giorno combattono contro le malattie e alle persone che avrebbero voluto vaccinarsi ma non hanno potuto.

Fuori dall’ospedale Spallanzani di Roma sono comparse delle scritte No Vax: “I vaccini uccidono”

Queste sono le vergognose scritte apparse sulle mura dello Spallanzani: “Propaganda vaccinale per diritti e libertà atto criminale“, “i vaccini uccidono“, “vaccino di Stato = sterminio legalizzato“, “vaxate i bambini siete mostri e assassini“. Accanto ad essere vi sono anche dei simboli che sembrano essere chiaramente quelli di alcuni gruppi No Vax.

Sulla vicenda stanno già indagando la Polizia di Stato, i Carabinieri e la Scientifica.

La replica del ministro della Salute Roberto Speranza

Roberto Speranza, ministro della Salute, è furioso per l’atto di vandalismo commesso all’esterno dello Spallanzani ed ha twittato: “Inaccettabili le scritte no vax contro lo Spallanzani. Esprimo la mia vicinanza a tutti i professionisti che sono stati protagonisti nella lotta contro la pandemia. Non dobbiamo dimenticare mai che la campagna vaccinale in tutto il mondo ha salvato la vita a milioni di persone”.

Contents.media
Ultima ora