×

Salerno, scoppia una rissa al lido di Acciaroli: decine di giovani coinvolti

Violenta rissa nella serata di Ferragosto. Decine di giovani si sono presi a calci e a pugni al lido di Acciaroli. Le immagini sono virali.

rissa lido Acciaroli

Il lido “Le serre di Mare” di Acciaroli è piombato nel caos dopo che è scoppiata una rissa nella serata di Ferragosto. Non sarebbe ancora chiara, almeno per il momento, la causa dell’accaduto anche se pare possa essersi trattato di futili motivi.

Stando a quanto emerge dalle immagini che si sono diffuse nel giro di poco tempo sui social sarebbero decine i giovani rimasti coinvolti. Immediata la reazione del consigliere regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli che ha condiviso il filmato sulla sua pagina Facebook.

Scoppia la rissa nel lido di Acciaroli: decine di giovani coinvolti

I Carabinieri di Vallo della Lucania hanno nel frattempo avviato le indagini. Non sarebbero stati infatti identificati i responsabili della rissa. Da prime ricostruzioni ad ogni modo, pare che tutto sia cominciato durante una serata con musica e balli. “Ritengo vergognose e preoccupanti le immagini pubblicate sui social network”, ha scritto il consigliere regionale di Europa Verde.

Borrelli: “Tanti i presenti costretti alla fuga”

Borrelli nel lungo post di accompagnamento al video ha infine scritto:Decine di giovani che si picchiano utilizzando anche bottiglie e suppellettili in una calca inaccettabile. Tanti i presenti costretti alla fuga dalla degenerazione della rissa e scene di panico diffuso con gli organizzatori incapaci di riportare la situazione alla normalità. E’ raccapricciante vedere come oramai la movida debba essere sempre caratterizzata da violenza e sopraffazione, spesso innescate per futili motivi.

In questo caso, evidentemente, le condizioni di sicurezza molto precarie hanno influito non poco. Chiedo che le indagini in corso, come riferito dal Giornale del Cilento, proseguano speditamente e siano identificati al più presto tutti i protagonisti di questo gravissimo episodio e siano verificate le responsabilità degli organizzatori di questa iniziativa che ha messo in serio pericolo l’incolumità di centinaia di persone”.

Contents.media
Ultima ora