×

Covid, trasmissione in gravidanza: è possibile? Lo studio italiano

Condividi su Facebook

Secondo uno studio italiano, la trasmissione in gravidanza del Covid sarebbe possibile. A veicolarlo il sangue in cordone ombelicale e placenta.

Covid, possible trasmissione in gravidanza?
Covid, trasmissione in gravidanza possibile?

Uno studio italiano afferma che la trasmissione in gravidanza del Covid potrebbe essere un’agghiacciante realtà. A condurlo, un team di ricerca guidato da scienziati dell’Università Statale di Milano, in stretta collaborazione con i reparti di Ostetricia dell’Ospedale Sacco, l’Ospedale San Gerardo di Monza e il Policlinico San Matteo di Pavia.

Covid e trasmissione in gravidanza: lo studio

Oggetto della ricerca italiana, un gruppo di 31 future mamme ricoverate per Coronavirus. Sotto la guida del dottor Claudio Fenizia, gli scienziati hanno scoperto tracce del virus nel sangue contenuto in placenta e cordone ombelicale, a seguito di numerosi test su campioni biologici.

Due dei bimbi nati sono risultati positivi e in un caso sembra ci siano prove a favore della nascita in questo stato di salute. Il piccolo, positivo per 7-10 giorni, era nato prematuro da una donna che aveva sviluppato una grave forma di Covid, mentre il secondo da una mamma con lievi sintomi: dopo la nascita era risultato debolmente positivo. Ora i neonati sono tutti sani ma alcuni presentano un forte stato infiammatorio, i ricercatori stanno valutando a fondo il potenziale impatto del patogeno.


Un argomento sottovalutato

Non ci sono ancora certezze assolute in merito alla trasmissione della malattia in gravidanza, saranno necessarie indagini più approfondite e studi di maggiori dimensioni per poterlo fare. L’impatto del virus sulla gravidanza non è molto studiato, non vorrei giungere a conclusioni e definire nuove linee guida a causa del nostro studio”, ha dichiarato Fenizia a Devex, “Mi piacerebbe sensibilizzare su questo particolare argomento, che sento un po’ sottovalutato in questo momento”.

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Appassionata di lingue straniere e giornalismo, ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine. Le sue grandi passioni sono il fitness e l'equitazione, lo spettacolo, i viaggi, la fotografia e la natura.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Cecilia Lidya Casadei

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Appassionata di lingue straniere e giornalismo, ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine. Le sue grandi passioni sono il fitness e l'equitazione, lo spettacolo, i viaggi, la fotografia e la natura.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.