×

Luca Parmitano è il nuovo comandante della ISS: è il primo italiano

Il Presidente dell'Agenzia spaziale italiana: "La conferma della validità dell'Italia nel formare gli astronauti".

luca parmitano comandante iss
luca parmitano comandante iss

Luca Parmitano è il primo italiano a ricoprire il ruolo di comandante della ISS, la Stazione Spaziale Internazionale. Oggi, mercoledì 2 ottobre 2019, è avvenuto il passaggio di consegne con il russo Alexei Ovchinin.

Luca Parmitano nuovo comandante ISS

La cerimonia è avvenuta a bordo di una stazione orbitale, alla presenza di nove astronauti, e si è conclusa con un simbolico suono di una campanella di ottone. Parmitano è infatti in orbita dal 20 luglio per la missione “Beyond” dell’Esa, la seconda di lunga durata dopo “Volare” dell’Asi avvenuta nel 2013. Emozionato per l’onore ricevuto, Parmitano ringrazia l’Italia e l’Europa per la fiducia che hanno riposto in lui, parte del corpo astronauti dell’Agenzia spaziale europea dal 2009. In collegamento è intervenuto anche Giorgio Saccoccia, presidente dell’Agenzia spaziale italiana. Nell’augurargli buon lavoro, sottolinea come il raggiungimento di questo grande traguardo sia la “dimostrazione della sua professionalità e delle sue competenze dimostrate sul campo e in volo“.

Aggiunge poi che questa è anche la conferma della validità del sistema Italia nel formare e preparare gli astronauti che si sono alternati in orbita in questi anni.

Oltre ad essere il primo italiano ad essere insignito di questo importante ruolo, è il terzo a livello europeo. Prima di lui l’avevano ricoperto il belga Frank de Winne e il tedesco Alexander Gerst.

Un ulteriore incoraggiamento arriva dal Capo di Stato maggiore dell’Aeronautica militare, Alberto Rosso. Il pilota gli augura di svolgere questo incarico con quell’umiltà e determinazione che lo hanno sempre contraddistinto. Oltre a quello di comandante della SSI, a Parmitano sarà anche affidato il compito di essere a capo di camminata spaziale che si terrà a novembre 2019. In questo caso sarebbe la prima volta che un pilota non americano riveste il ruolo di leader di una missione extra-veicolare.



Contatti:

Scrivi un commento

300
Caricamento...

Leggi anche