×

Rivedere i ricordi e zoom ottico, la lente futuristica Lenstore

Lo sviluppo di una lente smart è al centro di ambiziosi progetti di ricerca. In collaborazione con il futurologo Richard Watson, Lenstore presenta iLens.

Rivedere i ricordi e zoom ottico, la lente futuristica Lenstore

Quale sarà il futuro delle lenti a contatto? Lenstore, realtà di riferimento nella vendita online dei top brand di lenti a contatto, ha concettualizzato iLens, la lente intelligente con comandi e funzioni destinate a rivoluzionare il mercato, come l’opportunità di riguardare i ricordi e allarmi per il distanziamento sociale.

Lo sviluppo di una lente smart è al centro di ambiziosi progetti di ricerca, che potrebbero introdurre attività di monitoraggio della salute e potenziamento di qualità e capacità visiva. Grazie alla collaborazione con il futurologo Richard Watson, Lenstore ha esplorato il domani delle lenti presentando iLens.

Cosa dobbiamo aspettarci? Grazie alla realtà aumentata si potranno esaminare nuovi mondi virtuali, cambiare il colore degli occhi dallo smartphone e tanto altro. “Il concetto di realtà sarà un’idea complessa e poco chiara. Le lenti a contatto intelligenti renderanno accessibili a tutti esperienze virtuali immersive, che daranno l’impressione di vivere in una situazione di vita reale. […] Permetteranno agli individui di accedere ad una realtà diversa, personalizzata, sollevando la domanda di che cosa sia davvero la realtà”, ha chiarito Watson.

Quali sono, in dettaglio, le principali prerogative di iLens? Una caratteristica che potrebbe stravolgere abitudini e percezione della realtà sarà la possibilità di riguardare i ricordi. Basterà un batter d’occhio per registrare ciò che vediamo e con una connettività Bluetooth saranno salvate le immagini sul cellulare.

Le lenti potrebbero fornire notifiche di allerta sul tempo trascorso davanti a schermi digitali. Con la diffusione dello smart working, le pause diventano ancora più importanti e dei pratici promemoria potrebbero rivelarsi un aiuto prezioso.

Un’altra interessante funzionalità è la rilevazione della qualità dell’aria, che riflette la crescente attenzione verso l’ambiente e la sostenibilità. Lenstore ha poi svolto un sondaggio per cogliere le aspettative dei consumatori, da cui sono emerse ulteriori caratteristiche:

  • funzionalità di monitoraggio per il distanziamento sociale in prospettiva anti-Covid;
  • zoom ottico digitale per il potenziamento della vista;
  • allerte fitness per restare sani e attivi;
  • abilità di vedere al buio mediante un sistema di illuminazione regolato.

Sulle potenzialità delle lenti a contatto intelligenti ha dato la sua lettura Roshni Patel, BSc (Hons) MCOptom, Manager dei Servizi Professionali a Lenstore: “Il concetto di lente a contatto intelligente è una nozione davvero elettrizzante. Questi nuovi strumenti tecnologici non solo aiuteranno a migliorare il rendimento di incarichi lavorativi o personali, ma – a lungo andare – renderanno le persone indipendenti da dispositivi digitali e quindi proteggeranno la vista da affaticamento e stanchezza agli occhi”.

Contents.media
Ultima ora