×

Scimmia getta un bambino di 4 mesi dal tetto di una casa uccidendolo

Una scimmia ha ucciso un bambino di 4 mesi gettandolo dal tetto di un'abitazione: è successo nel villaggio di Dunka.

scimmia

Una scimmia ha prima aggredito una famiglia per poi gettare un bambino di 4 mesi dal tetto di un’abitazione. Il piccolo non ce l’ha fatta. È accaduto in India, nel villaggio di Dunka, nell’Uttar Pradesh. Il tragico episodio è avvenuto dinanzi agli occhi disperati dei genitori del bimbo. 

Famiglia attaccata da un branco di scimmie

Come informa FanPage, il signor Nirdesh Upadhyay (25 anni) si trovava sul terrazzo della sua abitazione insieme alla moglie e al loro bimbo. All’improvviso, i tre sono stati circondati e attaccati da un branco di scimmie. I due adulti hanno cercato di difendersi dagli animali, facendo però un’azione che si è rivelata fatale per il loro figlioletto. 

Una scimmia ha rapito e ucciso il bambino 

Nirdesh Upadhiay portava in braccio il figlioletto, ma è inciampato lasciando cadere il bambino.

Con uno scatto rapido, una delle scimmie ha rapito il piccolo, portandolo con sé e lasciandolo cadere dal tetto di casa prima che Nirdesh e sua moglie potessero fare qualcosa. La povera creatura ha fatto un volo di circa dieci metri schiantandosi al suolo. Una vera e propria azione omicida da parte del primate. Inutile qualsiasi tentativo di salvargli la vita. Sul caso sta indagando la polizia di Shahi. È stato inoltre attivato un team di esperti in faunistica per comprendere la violenta reazione da parte delle scimmie. 

Contents.media
Ultima ora