×

Scuola in presenza al 100% e senza mascherine da settembre: le parole del sottosegretario Costa

Il sottosegretario alla Salute Costa ha assicurato che a settembre si rientrerà a scuola in presenza al 100%, probabilmente senza obbligo di mascherina.

scuola presenza

A pochi giorni dalla fine dell’anno scolastico il governo sta già riflettendo sul ritorno dgli studenti tra i banchi a settembre. Il sottosegretario al ministero della Salute Andrea Costa ha infatti assicurato il rientro in classe in presenza al 100%, valutando al contempo l’ipotesi di togliere l’obbligo di mascherina per gli alunni.

Una probabilità quest’ultima che segue le recenti disposizioni sulla mascherina negli spazi all’aperto, per i quali ne è stato abolito l’obbligo di utilizzo a partire dal prossimo 28 giugno.

Scuola in presenza al 100% e senza mascherine da settembre: le parole del sottosegretario Costa

Intervenendo a Rai News 24, il sottosegretario Costa ha ribadito che l’obiettivo di raggiungere l’immunità di gregge entro la fine del mese di settembre è assolutamente alla portata, aggiungengo inoltre che con l’inizio del prossimo anno scolastico sarà necessario: “Valutare l’ipotesi di non fare indossare più le mascherine ai nostri figli, è in gioco la nostra credibilità”.

Secondo Costa infatti, la prospettiva: “Che dobbiamo dare è il ritorno alla normalità e in questa c’è iniziare l’anno scolastico in presenza e senza mascherine. Ci sono le condizioni”. Una previsione che si basa soprattutto sull’attuale andamento della campagna vaccinale nel nostro Paese, con circa il 30% della popolazione nazionale che ha già ricevuto entrambe le dosi del vaccino.

Scuola in presenza al 100% e senza mascherine da settembre: l’opinione di Costa sulle università

Situazione analoga anche per le università italiane, per le quali il sottosegretario Costa ha specificato che: Per le università, ne stiamo parlando in questi giorni, ci sarà la ripresa probabilmente con il 100% in presenza”. Già agli inizi di giugno la ministra dell’Università e della Ricerca Maria Cristina Messa aveva anticipato che entro l’inizio dell’autunno sarebbe stato possibile riaprire gradualmente gli atenei in presenza.

Scuola in presenza al 100% e senza mascherine da settembre: il commento dei presidi italiani

Soddisfatti per le parole del sottosegretario anche i presidi italiani. Interrogato da Askanews in merito al possibile addio alle mascherine a scuola, il presidente dell’Associazione Nazionale Presidi Antonello Giannelli ha dichiarato: “Ci aspettiamo tutti che, con il procedere del piano vaccinale, prima o poi si dismettano le mascherine e aspettiamo di lasciarcele alle spalle. Ci dobbiamo rifare alle autorità sanitarie per sapere quando sarà il momento più opportuno, ma non posso che auspicare che questo avvenga il prima possibile. […] Soprattutto per i bambini è molto importante poter cogliere le espressioni facciali dei compagni e delle maestre: la comunicazione, a quell’età, avviene molto in forma non verbale, attraverso gesti e mimica”.

Contents.media
Ultima ora