×

Secondo Coldiretti, l’incertezza legata al Covid fa anticipare lo shopping di Natale

Le preoccupazioni legate all'andamento della pandemia modificano le abitudini legate al Natale degli italiani, dallo shopping per i regali ai cenoni.

Shopping Natale

Secondo un’analisi Coldiretti, le preoccupazioni sull’evoluzione della pandemia da Covid-19 e le decisioni che saranno prese per arginare i contagi stanno modificando le abitudini natalizie degli italiani, come l’acquisto dei regali, la programmazione delle cene e la prenotazione delle vacanze.

L’incertezza legata al Covid fa anticipare lo shopping di Natale: regali acquistati un mese prima

Secondo Coldiretti, l’aumento dei contagi e le preoccupazioni per le eventuali nuove chiusure sta portando il 14% degli italiani a pensare di anticipare lo shopping natalizio, acquistando i regali con più di un mese di anticipo.

L’incertezza legata al Covid fa anticipare lo shopping di Natale: conseguenze anche per cenoni e vacanze

Da Coldiretti hanno spiegato che i possibili cambi di colore delle regioni stanno condizionando le prenotazioni per i cenoni al ristorante, dato che nelle zone gialle viene imposto il limite di quattro persone per tavolo.

Coldiretti ha poi evidenziato come l’incertezza stia colpendo anche i viaggi: 10 milioni di italiani prima della pandemia sceglievano di spostarsi durante le feste di fine anno, per vacanze oppure per andare a trovare parenti e amici.

L’incertezza legata al Covid fa anticipare lo shopping di Natale: “Fare di tutto per fermare i contagi”

Il presidente di Coldiretti Ettore Pradini ha dichiarato che “bisogna fare di tutto per scongiurare l’avanzata dei contagi, che significa nuove sofferenze per gli italiani, posti di lavoro e redditi a rischio“.

Leggi anche: Tim, il fondo americano Kkr è pronto ad acquistare il gruppo: le cifre dell’offerta

Leggi anche: Tredicesima 2021: chi la riceve e quando arriva? Tutto ciò che c’è da sapere

Contents.media
Ultima ora