SEO&Love 2018: l'intervista a Lorenzo Lucca ed Elisa Piemontesi
SEO&Love 2018: intervista a Lorenzo Lucca e Elisa Piemontesi
Tecnologia

SEO&Love 2018: intervista a Lorenzo Lucca e Elisa Piemontesi

lorenzo lucca

Il SEO&Love 2018 sta per cominciare. Dopo aver parlato dei relatori che saliranno sul palco, conosciamo gli sponsor ufficiali come Plume Raccontare

Plume Raccontare le imprese collaboreranno all’edizione 2018 del SEO&Love. Conosciamo meglio due dei suoi fondatori: Lorenzo Lucca ed Elisa Piemontesi.

L’intervista a Lorenzo Lucca e Elisa Piemontesi

Lorenzo, Elisa parlateci di voi e di cosa vi occupate.
Ciao! Siamo Lorenzo Lucca ed Elisa Piemontesi, co-fondatori di Plume Raccontare le imprese, dove ci occupiamo di fotografia e Social Media.

Io, Lorenzo, mi occupo di presenza online, fotografia e formazione per le aziende e per il settore alberghiero. Sono programmatore web e fotografo professionista ed unisco a questo l’esperienza nel settore grafico.

Elisa invece nasce come fotografa di reportage per essere attratta poi dal magico mondo dei Social Media. Ha una formazione molto diversa, in un’accademia per lo spettacolo, ed è questo che la lega al raccontare ed esprimersi attraverso linguaggi ogni volta differenti.

Tre keyword che descrivono il tuo lavoro?

  1. Storytelling, anche se è forse la parola più usata e abusata di recente. E’ comunque la keyword che più si avvicina al nostro modo di raccontare le imprese, giorno per giorno, condividendone emozioni e sensazioni.
  2. Fotografia, perché utilizziamo proprio le nostre fotografie e tutta creazione del materiale visivo, con uno stile adatto al web e ai Social Media, come elemento base delle nostre strategie.
  3. Squadra, perchè ognuno di noi in Plume ha competenze e provenienze diverse che ci permettono insieme di affrontare tutta la complessità di una comunicazione online.

    Il lavoro di gruppo per noi è fondamentale.

Quali saranno le novità del 2018 sul digital marketing?

Potrebbe essere finalmente l’anno in cui “giovane, dinamico e leader del settore” diventeranno un ricordo del passato. A parte gli scherzi, bisognerebbe riuscire ad orientare la comunicazione social verso un vero racconto fatto di esperienze, condivisione ed emozioni, anche per le aziende. Potrebbe essere una novità che vedremo sempre più presente nella strategia online, o almeno ce lo auguriamo.

Secondo noi, troppo spesso, il digital marketing è una semplice ripetizione di strategie, comunicazione e stili ereditati dai media precedenti e non un vero nuovo linguaggio comunicativo che sfrutti appieno le potenzialità di un social, ad esempio.

I tuoi prossimi progetti?

Abbiamo una bella sfida da raccontare con i nostri colleghi di Plume, anche se al momento non possiamo svelare ancora nulla. Lo scoprirete man mano sui nostri canali.

Nel campo alberghiero il Mirtillo Rosso Family Hotel, l’unico posto dove è Natale tutto l’anno, continua a regalarci storie fantastiche da raccontare e nuove emozioni da vivere.

Per il resto continuiamo i nostri racconti fatti di fotografie e di Social Media, alla ricerca di qualche nuova impresa da raccontare!

Tre keyword che descrivono SEO&Love?

  1. Stranezza, perché lo stile di Salvatore Russo è davvero difficile da descrivere, come persona e come contenuti. Questa stranezza va però intesa in modo positivo perché riesce sempre a creare qualcosa di unico.
  2. Realtà, perchè trovi personaggi e imprenditori che portano storie reali, fatte di esperienze e di successi vissuti in prima persona.
  3. Teatro, perché la nuova location è più di un palco, tutta l’esperienza dell’evento è costruita intorno al valore aggiunto che solo un luogo come il Teatro Nuovo riesce a trasmetterti, come coinvolgimento di persone e di emozioni.
© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche