> > Start Up, Oungre (A2A): Italia indietro ma cresce impulso

Start Up, Oungre (A2A): Italia indietro ma cresce impulso

featured 1675265

Roma, 25 nov. (askanews) - "L'Italia sconta qualche ritardo, siamo a dove erano più o meno 3-4 anni fa la Spagna o 8 anni fa la Francia ma credo che ci siano sempre più iniziative a livello istituzionale come CDP Venture Capital che sta dando un grande impulso all'ecosistema delle start up. Cer...

Roma, 25 nov. (askanews) – “L’Italia sconta qualche ritardo, siamo a dove erano più o meno 3-4 anni fa la Spagna o 8 anni fa la Francia ma credo che ci

siano sempre più iniziative a livello istituzionale come CDP Venture Capital che sta dando un grande impulso all’ecosistema delle start up. Certo, le 14 mila start up italiane non diventeranno tutte degli unicorni però oggi hanno gli strumenti per poter affrontare un percorso di crescita anche attraverso il

sostegno delle corporate come A2A che ha deciso di investire in start up già due anni fa, avendo oggi 8 start up in portafoglio.

Crediamo che il nostro percorso di affiancamento non possa che crescere ulteriormente”.

Lo ha evidenziato Patrick Oungre, A2A Group Head of Innovation e

Corporate Venture Capital, alla presentazione della V Edizione

del Premio Angi.