×

Studentessa No green pass di Bologna torna in aula: lezione di nuovo sospesa

La studentessa No green pass dell'Università di Bologna è nuovamente tornata in aula contro la certificazione: necessario l'intervento dei Carabinieri

Studentessa no green pass a Bologna

La studentessa dell’Università di Bologna che nei giorni scorsi era stata allontanata dall’ateneo e insultata dai colleghi perché priva di green pass, è tornata in aula e ha nuovamente interrotto la lezione della professoressa Luisa Lugli. Gli altri studenti hanno anche avvertito le forze dell’ordine per far rientrare la situazione.

Studentessa no green pass a Bologna torna in aula

Nei giorni scorsi Silvia aveva denunciato di essere stata offesa dai compagni perché priva della certificazione verde e allontanata da un’aula universitaria. Una versione che la sua docente aveva smentito riducendo l’accaduto ad “uno scambio di opinioni contrastanti” e dichiarando di non aver mai visto in aula la ragazza.

La professoressa ha chiarito che il personale l’aveva avvertita della presenza di un’alunna sprovvista di certificazione, “io l’ho invitata a uscire e lei ha ribadito la sua volontà di rimanere, quindi ho dovuto interrompere la lezione“.

Studentessa no green pass a Bologna: lezione di nuovo sospesa

La ragazza, difesa dal gruppo “Studenti Unibo contro il Green Pass” ma diventata bersaglio sui social, è tornata in aula accompagnata da una delegazione di una ventina di studenti, anch’essi contrari al green pass, per combattere la propria battaglia. A fare le spese è stata la stessa professoressa di pricologia cognitiva la cui lezione è stata interrotta una seconda volta con tanto di intervento dei Carabinieri.

La lezione è poi ripresa e non c’è stato alcun provvedimento.

Contents.media
Ultima ora