×

Tenerife, sorelline uccise dal papà: Olivia deceduta per edema polmonare

Tenerife, sorelline uccise dal papà: secondo i risultati dell'autopsia la piccola Olivia è morta per un edema polmonare.

Sorelline uccise dal papà

Emergono nuovi inquietanti particolari sulle due sorelline uccise dal papà Tomas a Tenerife. Una delle due, la piccola Olivia Gimeno, scomparsa lo scorso 27 aprile assieme alla sorellina Anna, è morta per edema polmonare acuto. Lo ha reso noto l’esame autoptico effettuato sul corpicino della bimba presso l’Istituto Anatomico Forense di Tenerife.

Olivia è stata recentemente ritrovata sul fondo del mare, avvolta in un sacco.

La polizia scientifica ha concluso le analisi il pomeriggio dello scorso 11 giugno, rendendo note le proprie conclusione all’autorità giudiziarie in data 12 giugno. Si attendono ancora i risultati degli esami biologici, tossicologici e istopatologici, che potrebbero dare un importante contributo alle indagini degli inquirenti spagnoli. Il duplice omicidio delle sorelline Gimeno ha sconvolto la penisola iberica e il mondo intero.

Tenerife, sorelline uccise dal papà: Tomas avrebbe usato un farmaco per eliminarle

Come informa FanPage, Olivia e Anna Gimeno sarebbero state uccise dal padre Tomas, tramite un overdose di Lorazepam. Il farmaco avrebbe provocato un soffocamente alle due piccole mentre si trovavano in casa. Secondo i media iberici, le bambine sarebbero giunte già senza vita al molo di Puerto Marina, con i loro cadavericonservati nelle borse che il genitore avrebbe legato all’ancora della barca, gettandole in acqua.

Tenerife, sorelline uccise dal papà: uno dei due sacchi era vuoto

Se in una borsa è stato rinvenuto il corpicino della piccola Olivia, l’altra è stata trovata vuota. Si ipotizza che il cadavere della sorellina Anna sia uscito dal sacco in cui era a causa delle correnti marine. A causa di ciò sarà difficile riuscire a localizzare il corpo. Secondo la Guardia Civil Tomas si sarebbe tolto la vita dopo avere ucciso le figliolette.

Proprio per questo motivo la nave Angeles Alvarino prosegue incessantemente le ricerche sia del corpo di Anna che di quello del padre. L’uomo avrebbe ucciso le bambine in seguito alla decisione della sua compagna, Beatriz Zimmermann di lasciarlo mentr,e era ancora incinta della più piccola delle due. La donna avrebbe terminato la relazione a causa dell’infedeltà recidiva e dei continui maltrattamenti da parte di Tomas Gimeno.

Tenerife, sorelline uccise dal papà: in piazza contro la violenza sulle donne

Oltre ottocento persone, perlopiù ragazze, si sono riunite a plaza Candelaria, nel cuore di Santa Cruz de Tenerife per manifestare contro la violenza sulle donne. La protesta è stata motivata anche dal duplice omicidio di Olivia e Anna Gimeno, le due bambine uccise dal padre Tomas dopo che l’uomo era stato lasciato dalla compagna Beatriz Zimmermann, mamma delle bimbe. Tomas, non riportando le figliolette a casa, aveva detto all’ex moglie che non le avrebbe mai più riviste.

Contents.media
Ultima ora