×

Toronto, Barry Sherman e moglie trovati morti

Condividi su Facebook

Trovati morti a Toronto il fondatore e presidente del gigante parafarmaceutico Apotex

In Canada, a Toronto, sono stati trovati morti in casa il miliardario Barry Sherman e la moglie. La polizia parla di: “Circostanze sospette“. Si tratta del miliardario, chiamato anche il «re» del farmaco generico. Un giallo in piena regola, i corpi senza vita del magnate e della moglie erano nel seminterrato della loro lussuosa villa.

Nessun segno di effrazione è stato notato dagli inquirenti, che si occupano del caso

Toronto, il «re» del farmaco generico e la moglie trovati morti

Toronto

L’agente immobiliare che aveva il compito di vendere la loro lussuosa villa, situata in uno dei quartieri più esclusivi di Toronto è stato colui che ha trovato i corpi senza vita di Barry Sherman, il «re» del farmaco generico, e della moglie moglie Honey nel seminterrato.

La polizia canadese, che segue le indagini non ha aggiunto molto altro, oltre alla notizia che “le circostanze sono sospette“. Un modo diverso di pronunciare la parola omicidio, anche se non è stata esclusa alcuna ipotesi, un doppio suicidio o un omicidio-suicidio.

Trudeau e le condoglianze

Sherman, ora 75enne, non era affatto uno dei cittadini canadesi qualunque. Egli ha fondato e ne era presidente del colosso farmaceutico Apotex. L’azienda si occupa della vendita di farmaci generici in tutto il mondo.

Sherman ora defunto era uno degli uomini più ricchi del Paese.

Egli si è dimostrato inoltre un generoso filantropo e un intimo amico del primo ministro Justin Trudeau che, ha lanciato in rete un tweet di cordoglio ai familiari della coppia. Questo prima ancora che venisse data la notizia ufficiale.

Morto il fondatore e presidente del gigante parafarmaceutico Apotex

Toronto

Il presidente dell’Apotex e la moglie avevano quattro figli e un nipotino. “I miei cari amici Barry e Honey Sherman sono stati trovati morti” questo ha detto il Ministro della Salute Canadese Eric Hoskins. Inoltre ha continuato: “Splendidi esseri umani, filantropi incredibili, grandi leader nel sistema salute“.

Il suo patrimonio si aggirava sui 3,2 miliardi di dollari. La polizia di Toronto ha dato pochi dettagli su ciò che è accaduto e non ha neppure confermato l’identità delle vittime.

La coppia però è stata ricordata da amici e personalità canadesi che hanno reagito anche sui social alla notizia.

La polizia è stata chiamata dall’agente immobiliare

Toronto

A mezzogiorno è stato proprio l’agente immobiliare a chiamare la polizia. Questo subito dopo avere trovato la coppia esanime al piano terra dell’abitazione di lusso che avevano messo in vendita. Ecco le parole, scritte nel tweet dell’amico e primo ministro Justin Trudeau:

Justin Trudeau

@JustinTrudeau
Sophie and I are saddened by news of the sudden passing of Barry and Honey Sherman. Our condolences to their family & friends, and to everyone touched by their vision & spirit.

03:54 – 16 dic 2017
80 80 risposte 171 171 Retweet 1.051 1.051 Mi piace

All’ingresso non c’erano segni di scasso

Sherman era uno degli uomini più ricchi del Canada, e, come abbiamo detto anche un noto filantropo. All’ingresso non è stato trovato alcun segno di scasso. Toronto è in subbuglio, l’assassino conosceva il miliardario e la sua famiglia?

Al momento nessuna delle ipotesi è stata scartata, potrebbe trattarsi di omicidio, suicidio – omicidio, un doppio suicidio. Vi terremo aggiornati in merito.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.