> > Tragedia in Puglia, ciclista investito ed ucciso da un pulmino

Tragedia in Puglia, ciclista investito ed ucciso da un pulmino

La vittima, Francesco Nigro

Problema della sicurezza sulle strade per chi fa sport e tragedia in Puglia, ciclista investito ed ucciso da un pulmino, per lui inutili i soccorsi

Tragedia della strada in Puglia, dove purtroppo e a quanto è dato sapere un ciclista è stato investito ed ucciso da un pulmino e la sua comunità piange Francesco Nigro.

Il racconto dei media territoriali in ordine a quel terribile incidente spiega che un 30enne era il sella alla sua due ruote quando il grosso veicolo lo ha centrato in pieno. Ma quando è accaduto il dramma? Nella giornata del 20 gennaio per la precisione lungo una strada al confine fra due regioni.

Ciclista investito ed ucciso da un pulmino

I media locali spiegano infatti che il ciclista di 30 anni Francesco Nigro di Laterza, è morto mentre stava percorrendo l’incrocio che segna la demarcazione tra Puglia e Basilicata.

L’atleta, molto conosciuto e stimato nella sua comunità, stava percorrendo quella strada con la sua bicicletta in fibra di carbonio, quando all’improvviso e per cause che sono in via di accertamento da parte degli operanti è stato travolto dall’impatto di un pulmino.

La morte assurda del povero Francesco

A seguito di quel violentissimo urto l’uomo ha perso la vita malgrado l’arrivo tempestivo dei soccorritori del 118 allertati dai passanti. Anche i Carabinieri della territoriale sono intervenuti in un posto per ricostruire la dinamica dell’accaduto, ancora in via di accertamento.

La Asd Ciclo Team Laerte ha pubblicato un post di cordoglio: “Un ragazzo solare che amava lo sport e la bicicletta. Il nostro cordoglio alla mamma e alla fidanzata. Francesco Nigro è l’ennesima vittima di un sistema incapace di garantire sicurezza sulle strade”.