Tragico incidente stradale: tra le vittime bambino di 4 anni
Tragico incidente stradale: tra le vittime bambino di 4 anni
Esteri

Tragico incidente stradale: tra le vittime bambino di 4 anni

polizia scozzese

L'episodio è avvenuto in Scozia. Due famiglie di turisti connazionali coinvolti. Tra le vittime, anche una donna italiana.

Due famiglie italiane sono state coinvolte in un grave incidente stradale in Scozia, avvenuto poco prima della mezzanotte del 26 luglio. Un bambino di quattro anni e una donna sono morti, altri quattro connazionali sono feriti.

L’incidente

Un grave incidente stradale in Scozia ha coinvolto nostri connazionali, provocando la morte di un bambino di quattro anni e di una donna. Tra le vittime anche tre cittadini britannici. L’episodio si è verificato nella tarda serata di giovedì 26 luglio nella regione del Moray, al confine con l’Aberdeenshire. Il tragico sinistro è avvenuto sulla strada A96, nel tratto compreso tra i villaggi di Keith e Huntly. Un minibus Fiat e un suv Nissan procedevano in direzione opposta, quando si sono scontrati frontalmente. L’urto, a quanto si evince sia dalle fotografie sia dal numero delle vittime, è stato fortissimo. Le immagini diffuse dalla stampa scozzese e sui social media mostrano i due veicoli con la parte anteriore praticamente distrutta.

Ancora incerte le circostanze a causa delle quali è avvenuto l’incidente, al vaglio delle forze dell’ordine scozzesi che, al momento, non si sono sbilanciatei sulle possibili dinamiche. E’ stato comunicato dalle autorità che l’A96, una delle strade più utilizzate della Scozia, è rimasta chiusa al traffico per tutta la notte. La polizia, come già precisato, non ha fornito particolari sul grave sinistro; il sergente Peter Henderson ha confermato che le indagini proseguono.

Le vittime e i feriti

Gravissimo il bilancio dell’incidente stradale avvenuto lungo la strada A96, nella regione scozzese del Moray. Sul minibus Fiat, che si è scontrato frontalmente con un suv Nissan, viaggiavano due coppie di cittadini italiani, una con due figli molto piccoli, di 3 e 4 anni. Il bambino più grande è morto sul colpo dopo lo schianto, come una delle due donne- non la madre della piccola vittima-: inutili i tentativi compiuti per salvarli. Gli altri quattro italiani a bordo del mezzo sono rimasti feriti; dopo essere stati stabilizzati dai soccorritori, sono stati ricoverati d’urgenza all’Aberdeen Royal Infirmary. Il trasporto è avvenuto tramite elisoccorso. Due delle persone che hanno riportato lesioni pare versino in gravi condizioni. Tra i resti dell’altro mezzo coinvolto nell’incidente, un suv Nissan, sono state trovate tre vittime. Due donne, di 69 e 70 anni, e un uomo di 63. Secondo quanto riportato dai media, i morti sono di nazionalità britannica. La donna 39enne, che guidava il veicolo, è ricoverata in prognosi riservata.

incidente scozia

Il Ministero degli Esteri segue con attenzione la vicenda, insieme ai rappresentati del Consolato a Edinburgo. La Farnesina ha inoltre precisato che “sta prestando ogni possibile assistenza ai connazionali e alle loro famiglie”, riferisce La Repubblica. Il console italiano Carlo Perrotta ha riferito di essere in costante contatto con le autorità sanitarie e con le Forze dell’Ordine scozzesi sin dalla notte tra il 26 e il 27 luglio, dopo l’incidente. Robert Foietta, console onorario ad Aberdeen, si trova nella cittadina dove sono ricoverati i nostri connazionali feriti: ha avuto perciò occasione di visitare la struttura ospedaliera. Presso l’Aberdeen Royal Infirmary inoltre lavora un medico italiano, che sta proprio presenta assistenza ai ricoverati, scrive Il Messaggero.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora
Huawei P10 Lite 32GB 4GB Ram Black - Nero
209 €
Compra ora
Diadora Cyclette Cleo Rigenerata
89.95 €
189 € -52 %
Compra ora