×

Tromba d’aria a Massa Carrara: 7 mila persone senza elettricità, allagamenti e alberi caduti

A causa di una tromba d'aria abbattutasi su Massa Carrara, migliaia di persone sono rimaste senza elettricità e hanno dovuto fare i conti con allagamenti.

Tromba d'aria

Paura a Massa Carrara, dove nella giornata di martedì 28 giugno si è abbattuta una tromba d’aria che ha costretto 7 mila persone a rimanere senza elettricità e provocato allagamenti e cadute di alberi. Nel comune di Mulazzo, vento e pioggia hanno anche fatto crollare una parte del castello di Lusuolo.

Tromba d’aria a Massa Carrara

Le raffiche di vento hanno raggiunto anche i 100 chilometri orari, soprattutto al confine con la Versilia. I vigili hanno riferito di 27 richieste di intervento per alberi pericolanti, dissesti statici e altri disagi causati dal maltempo nei comuni di Massa, Aulla, Pontremoli, Montignoso, Fosdinovo e Fivizzano. In Lunigiana nove linee elettriche sono state interrotte, con circa 7 mila persone senza elettricità. A Villafranca, inoltre, una pianta è caduta su via Nazionale.

Disagi anche nel centro di Massa, dove si sono registrati allagamenti in viale Roma portando a notevoli rallentamenti nel traffico cittadino. Alberi caduti e strade allagate anche alla Partaccia (in via delle Pinete), al parco della Comasca a Ronchi e sul lungomare tra Marina di Massa e Montignoso.

Disagi a Ronchi

In particolare, nella zona di Ronchi, si è verificata anche una tromba d’aria che ha reso le strade impraticabili e non ha risparmiato neanche la stazione ferroviaria, col sottopasso che si è completamente allagato impedendo all’utenza di raggiungere il binario 2.

Contents.media
Ultima ora