×

Ucraina, Johnson valuta l’invio di carri armati alla Polonia

Roma, 22 apr. (askanews) – Il premier britannico Boris Johnson ha annunciato – nel corso di una conferenza stampa in India – l’invio di carri armati alla Polonia, affinché Varsavia possa a sua volta inviare delle armi pesanti alle forze ucraine che combattono contro l’invasione russa.

“Penso ciò che forse non ho detto in pubblico prima, che stiamo esaminando anche cosa possiamo fare in più per rifornire paesi come la Polonia, che potrebbero voler inviare delle armi pesanti da difesa, per aiutare a difendere gli ucraini.

Valutiamo quindi di inviare dei carri armati alla Polonia per aiutarla a inviare certi dei suoi T-72 (carri armati) in Ucraina”, ha annunciato Johnson.

“La starordinaria forza e il successo del presidente Zelensky e del popolo ucraino nella loro resistenza alle forze russe a Kiev, mi permettono di annunciare oggi che molto presto, la settimana prossima, riapriremo la nostra ambasciata nella capitale ucraina”, ha aggiunto.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Contents.media
Ultima ora