> > Uganda: ippopotamo inghiotte bambino e lo risputa vivo

Uganda: ippopotamo inghiotte bambino e lo risputa vivo

Ippopotamo inghiotte in bambino e poi lo "sputa" vivo

Tremenda disavventura con un fortunoso lieto fine in Uganda, dove un gigantesco ippopotamo inghiotte bambino e lo risputa vivo e vegeto

Incredibile in Uganda, dove un ippopotamo inghiotte bambino e lo risputa vivo.

La surreale e per fortuna senza esito nefasto vicenda si è svolta in un fiume del paese dove il gigantesco mammifero ha afferrato il piccolo di soli due anni dopo averlo parzialmente inghiottito e poi rigurgitato. 

Ippopotamo inghiotte bambino e lo risputa vivo

Il Telegraph online spiega che il piccolo Paul Iga, stava giocando vicino casa, a circa 800 metri dalle rive del lago Edward, nella parte occidentale del Paese. Ad un certo punto un ippopotamo lo ha afferrato tra le sue enormi fauci, fino a metà del corpo.

Il mammifero avrebbe fatto il movimento di delgutizione ma poi, forse acorgendosi che non era un “bolo” di canne palustri o alghe lo ha “sputato” via. Il media cita un “uomo del posto ha visto l’accaduto e ha iniziato a colpirlo con delle pietre” e spiega che “l’ippopotamo, spaventato, ha sputato il bambino e si è allontanato verso il lago”.  

Le dichiarazioni della polizia locale

La polizia ugandese ha dichiarato: “È il primo incidente di questo tipo in cui un ippopotamo si è allontana dal lago e attacca un bambino“.

Il “salvatore” è Chrispas Bagonza. La piccola vittima è stata trasportata d’urgenza in una clinica vicina per le ferite riportate e poi trasferito in un ospedale a Bwera, vicino al confine con la Repubblica Democratica del Congo.