×

Una coppia gay si bacia e una donna chiama la polizia: “Indecenti”

Dai social arriva la testimonianza ironica ed amara di quella che viene definita "Milano bene": una coppia gay si bacia e una donna chiama la polizia

A Milano una donna chiama la Polizia per un bacio gay

In una Italia che sembra pronta ad essere civile sempre più solo a chiacchiere arriva la vicenda di una coppia gay che si bacia e di una donna chiama la polizia ritenendoli e definendoli nella sua telefonata “indecenti”. L’episodio si è verificato, per una sorta di amaro paradosso, in una città “prog” e moderna come Milano, episodio che è stato denunciato dai due protagonisti della discriminazione

Coppia gay si bacia, arriva la polizia

Ecco cosa riportano i media della conversazione della donna con gli agenti allertati per quello che aveva visto: “Si mettono sotto la mia finestra senza educazione né decenza”. Ecco, al telefono la signora milanese aveva descritto così le effusioni di due persone che si amano o che semplicemente stanno assieme, solo perché dello stesso sesso. Al telefono con le forze dell’ordine la donna ha spiegato che quei due giovani uomini, “facce di tolla”, addirittura si stavano baciando in pubblico. 

Il video social sulla “Milano bene”

In merito è stato girato anche un video finito sui social: a farlo uno dei due “criminali”. A diffondere poi quel frame su Twitter è stato il giornalista-attivista Simone Alliva, citato da Repubblica e La Stampa. E cosa ha detto il ragazzo? “La signora sta chiamando la polizia perché mi sto baciando per strada con un altro ragazzo. Accusandoci di indecenza pubblica”. E il titolo del post? Da applausi: “La Milano bene”.

Contents.media
Ultima ora