×

Vaiolo delle scimmie, Bassetti. “Rischiamo di passare a una fase endemica o addirittura epidemica”

Il noto infettivologo Matteo Bassetti è tornato a parlare del vaiolo delle scimmie e mette in guardia tutti: "Bisogna vaccinare i contatti stretti"

Vaiolo delle scimmie bassetti

Quanto ci si deve preoccupare del vaiolo delle scimmie? Dopo due anni in cui si è combattuto contro il Coronavirus, il pensiero che una nuova malattia possa di nuovo limitare le nostre vite, preoccupa diversi esperti infettivologi.

Matteo Bassetti sul vaiolo delle scimmie: le parole all’infettivologo

Matteo Bassetti, noto infettivologo del San Martino di Genova, è intervenuto su questo tema in una diretta Facebook. Il professore ha spiegato che cosa sta accadendo con il vaiolo delle scimmie e come si stanno muovendo alcuni Paesi europei:Rischiamo di passare ad una fase endemica del vaiolo delle scimmie, o addirittura epidemica. Lunedì l’Inghilterra ha deciso alcune misure contro questa malattia, secondo me molto intelligenti. Anche in questo caso gli inglesi dimostrano di essere avanti.”

Come comportarsi con chi contrae la malattia: il tema dei vaccini

Il direttore del reparto Malattie infettive dell’ospedale San Martino di Genova ha poi proseguito spiegando come devono essere trattati i casi certi di persone che hanno contratto il vaiolo delle scimmie: Devono essere isolati. O a casa, se stanno bene, o in strutture adeguate, se hanno problemi. È molto importante che i contatti stretti facciano una quarantena fiduciaria, limitando le esposizioni con altre persone, soprattutto bambini, donne in gravidanza e immunodepressi.

Poi bisogna vaccinare i contatti stretti o farlo in alcune situazioni.”

Contents.media
Ultima ora