×

Variante Delta, Pregliasco: “Ci sarà un’impennata di casi, in discoteca condizioni per nuovi focolai”

Secondo Fabrizio Pregliasco si sarà un'impennata di casi positivi a causa della variante Delta come sta accadendo nel Regno Unito

Pegliasco Variante Delta

Il virologo Fabrizio Pregliasco ha affermato che la diffusione delle variante Delta e Delta Plus causerà un’impennata di casi. Di qui il suo invito a vaccinarsi, dato che, anche in caso di contagio, chi ha fatto già le due dosi rarissimamente ha degli effetti gravi.

Pregliasco sulla variante Delta

Intervistato dal Corriere della Sera, l’esperto ha spiegato che le mutazioni individuate sono ormai 700 tra cui 4 più preoccupanti delle altre. Quella indiana, che mescolata a quella sudafricana è diventata anche Delta plus, “è più contagiosa e un po’ più cattivella“. In Regno Unito sta infatti causando 15 mila casi al giorno, anche se comunque i morti sono tra i 10 e i 20 e non 300 come in passato.

I sintomi presentati da chi la contrae, ha evidenziato, sono circa gli stessi del virus originario ma non c’è più la perdita dell’olfatto e sono più frequenti i casi gravi. Per questo ha invitato la popolazione a vaccinarsi: anche in caso di contagio chi ha ricevuto due dosi rarissimamente sviluppa infatti la malattia in modo grave.

Pregliasco sulla variante Delta: possibili focolai in discoteca

Quanto alla riapertura delle discoteche, su cui il governo sta ragionando, a suo dire causerà lo sviluppo di focolai.

I locali, dove si balla a distanza ravvicinata e si parla ad alta voce, sono infatti terreno fertile per il contagio. “Speriamo che almeno si renda obbligatorio il green pass. Ma fatto bene e con un controllo vero, non come l’anno scorso quando i ragazzi davano i numeri di telefono falsi“, ha evidenziato.

Anche perché proprio i più giovani sono ora il vettore principale ed è necessario evitare che si trasformino in untori per le persone fragili.

Contents.media
Ultima ora