×

Variante Omicron, Bolsonaro: “In Brasile, non ha ucciso nessuno. È la benvenuta”

Il presidente brasiliano Jair Bolsonaro ha minimizzato circa la pericolosità della variante Omicron del Covid, descrivendola come la “benvenuta”.

variante Omicron

Il presidente del Brasile, Jair Bolsonaro, ha rilasciato nuove dichiarazioni volte a criticare aspramente la partenza della campagna vaccinale organizzata per contrastare la diffusione del coronavirus tra i bambini, prevista per la fine del mese di gennaio 2022.

Variante Omicron, Bolsonaro: “In Brasile, non ha ucciso nessuno. È la benvenuta”

A partire dalla fine di gennaio 2022, in Brasile partirà la campagna vaccinale anti-Covid rivolta ai bambini, finalizzata a ostacolare la circolazione del SARS-CoV-2 e della variante Omicron tra i più piccoli.

A questo proposito, si è espresso il presidente Jair Bolsonaro che, nel corso di un’intervista rilasciata al quotidiano Gazeta Brasil, ha minimizzato sull’impatto effettivo che la variante Omicron sta avendo sulla popolazione brasiliana, asserendo che la mutazione è la “benvenuta” nel Paese.

Nello specifico, il presidente Bolsonaro ha asserito: “Omicron si è già diffusa in tutto il mondo, citando chi se ne intende davvero – e ha aggiunto–. La variante ha una capacità di diffusione molto grande, ma una letalità molto piccola”.

Il presidente brasiliano, inoltre, ha sottolineato che la variante Omicron “non ha ucciso nessuno” nel Paese e, come riporta Uol, ha precisato: “Secondo alcuni studiosi, persone serie e non legate a case farmaceutiche, la variante è la benvenuta e potrebbe segnare la fine della pandemia”.

Variante Omicron, Bolsonaro: i dubbi e le perplessità sui vaccini del presidente brasiliano

Nel corso dei mesi vissuti all’insegna della pandemia Covid, Jair Bolsonaro ha ripetutamente sollevato dubbi e perplessità circa l’efficacia dei vaccini sintetizzati contro il SARS-CoV-2. Per questo motivo, il presidente brasiliano aveva ordinato al ministro della Salute, Marcelo Queiroga, di rendere pubblici e dare massima risonanza ai dati relativi agli effetti collaterali dei sieri anti-Covid.

L’ostilità del presidente Bolsonaro verso la campagna vaccinale è riemersa anche durante l’intervista rilasciata a Gazeta Brasil in relazione all’imminente inoculazione del vaccino ai bambini.

Variante Omicron, Bolsonaro: l’ostilità verso la campagna vaccinale rivolta ai bambini

Per argomentare la sua ostilità verso l’apertura della campagna vaccinale per i più piccoli in Brasile, Bolsonaro ha spiegato che i bambini morti per Covid nel Paese sono “quasi zero, un numero molto basso”.

Il presidente, poi, ha specificato: “E questo numero basso è con comorbidità”.

Intanto, nelle ultime 24 ore, in Brasile sono stati registrati oltre 70.700 nuovi contagi e 174 decessi, secondo quanto riferito dal Ministero della Salute.

Inoltre, sin dall’inizio della pandemia, su una popolazione superiore ai 210 milioni di cittadini, il Brasile ha individuato più di 22,6 milioni di soggetti positivi al Covid e oltre 621.000 morti.

Contents.media
Ultima ora