> > Vede i ladri in casa e chiama la Polizia 10 volte: erano solo allucinazioni p...

Vede i ladri in casa e chiama la Polizia 10 volte: erano solo allucinazioni per la droga

Omicidio

Chiama la polizia 10 volte credendo di vedere ladri in casa, ma erano solo allucinazioni da droghe

Un 34enne residente a Giussano, in provincia di Monza Brianza, ha telefonato alla polizia 10 volte per denunciare la presenza di ladri in casa propria.

Peccato che le sue erano soltanto allucinazioni dovute a sostanze stupefacenti assunte durante la serata.

Il giovane ha effettuato la prima telefonata verso la mezzanotte di domenica 22 Gennaio 2023, allarmando i carabinieri a causa dell’evidente stato di agitazione in cui l’uomo versava, non riuscendo a riferire frasi compiute.

Dopo questa prima telefonata, ne ha effettuate altre nove, tutte molto simili tra loro: al telefono l’uomo ha comunicato brevemente agli agenti di aver visto dei ladri all’interno della propria abitazione, limitando la durata delle chiamate a pochi secondi ed esprimendosi con frasi sconnesse e confuse.

Chiama la polizia 10 volte credendo di vedere ladri in casa, ma erano solo allucinazioni da droghe

I carabinieri della stazione di polizia di Seregno, fortunatamente sono riusciti ad intercettare l’indirizzo dal quale provenivano tutte le 10 chiamate confuse e poco chiare e si sono precipitata in casa dell’uomo.

All’arrivo delle forze dell’ordine, è apparso manifesto lo stato allucinogeno del 34enne brianzolo: infatti, all’interno dell’abitazione non c’era alcun malvivente, solamente i genitori del ragazzo.

Alle domande dei carabinieri sul motivo di quelle telefonate così criptiche, l’uomo insisteva nell’affermare di aver visto alcuni individui incappucciati nascosti in casa propria, all’insaputa dei suoi stessi genitori, conviventi ed ignari di tutto.

Solo una volta calmatosi, l’uomo ha ammesso di aver assunto sostanze stupefacenti nella sera di domenica 22 Gennaio 2023, evidentemente responsabili delle continue allucinazioni.