Video osè finisce sul web, donna tenta il suicidio - Notizie.it
Video osè finisce sul web, donna tenta il suicidio
Cronaca

Video osè finisce sul web, donna tenta il suicidio

Video osè

Un video osè di una coppia napoletana finisce sul web: la donna protagonista del filmato è completamente disperata, tanto da tentare il suicidio.

Un video osè di una coppia napoletana è finito in rete, gettando la donna protagonista del filmato nella disperazione più totale. Tanto che lei, madre di due figli, avuti con un marito che non c’è più, ha anche tentato il suicidio. Il video doveva rimanere nello smartphone del ragazzo, nella loro intimità segreta. Ma invece è finito nel web. Per questo motivo, alcune settimane fa gli amici della ragazza hanno lanciato un appello, chiedendo a chi avesse ricevuto quel video di cancellarlo e non condividerlo.

Tenta suicidio per video osè

Un caso molto simile a quello di Tiziana Cantone, la donna che si è suicidata dopo che un suo video hot è finito in rete, è successo ad un’altra ragazza. Quel filmato doveva rimanere nel telefonino del ragazzo che l’ha ripreso, nella loro intimità segreta. Ma invece è finito sul web, gettando la donna protagonista del video nella disperazione totale. Tanto che lei, madre di due bambini avuti da un marito che non c’è più, ha anche tentato il suicidio.

Proprio per questo motivo, nelle scorse settimane alcuni suoi amici hanno contattato il programma radiofonico “La Radiazza”, in onda su Radio Marte, chiedendo al conduttore, Gianni Simioli, di lanciare un appello, in cui veniva richiesto a chi aveva ricevuto quel video di cancellarlo e non condividerlo.

In questo modo, non sarebbe potuto diventare virale. Simioli, per evitare che si potesse ripetere un caso simile a quello di Tiziana Cantone, ha voluto che la ragazza intervenisse in diretta telefonica in trasmissione per raccontare la sua storia e chiedere di cancellare quel filmato.

Le parole della donna

La donna, tra le lacrime, ha chiesto disperatamente di cancellare e non diffondere quel filmato. Ha chiesto di farlo soprattutto per i suoi figli. La sua preoccupazione sono proprio loro, i bambini, che potrebbero avere dei problemi. Lo speaker radiofonico ha poi messo in contatto la donna con l’assessore regionale alle Pari Opportunità della Regione Campania, Chiara Marciani, che ha dato la sua disponibilità ad incontrarla.

Nel corso di questo incontro, l’assessore ha illustrato alla donna gli strumenti che vengono messi a disposizione da una legge regionale, che la aiuteranno nel corso del procedimento giudiziario. La ragazza, infatti, si era già rivolta alle autorità, per sporgere denuncia contro ignoti. La sua richiesta era quella di cercare di individuare chi avesse diffuso quel video sul web, che intanto era stato pubblicato anche sui siti più famosi a luci rosse.

C’era molta preoccupazione sul fatto che questo filmato venisse realmente cancellato. Ma grazie sempre allo stesso programma radiofonico, anche questo problema è stato risolto. La scorsa settimana, infatti, in trasmissione, è intervenuta Miki Gioia, manager della Eliminalia, società leader mondiale per la tutela del diritto all’oblio digitale. La donna ha spiegato in che modo Eliminalia può risolvere il problema: “Noi, come società, siamo in grado di eliminare dalla rete tutte le notizie negative riguardanti una persona. Ovviamente, il servizio ha un costo, ma la fondazione patrocina i casi più gravi, dove non ci sono le possibilità economiche per affrontare la spesa”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Xiaomi Watch Xiaomi Huami Amazfit Bip Smartwatch White Cloud
81 €
Compra ora
Plantronics Cuffie Auricolari Backbeat Fit
89.99 €
99.99 € -10 %
Compra ora
Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora
Foppapedretti Segg. Auto Babyroad
63 €
77 € -18 %
Compra ora