> > Violenta scossa di terremoto nel nordovest della Turchia di 6.1 di magnitudo

Violenta scossa di terremoto nel nordovest della Turchia di 6.1 di magnitudo

Violenta scossa sismica nel nordovest della Turchia

Violenta scossa di terremoto nel nordovest della Turchia di 6.1 di magnitudo, ipocentro a meno di 10 chilometri di profondità ed epicentro vicino Duzce

Una violenta scossa di terremoto si è verificata nel nordovest della Turchia: 6.1 la magnitudo registrata alle 4.08 ora locale e si contano 35 feriti.

Secondo le ultime informazioni non ci sarebbero state vittime ma la conta dei danni è ancora in atto e non è assolutamente dato certo. La forte scossa di terremoto di magnitudo 6.1 è stata registrata alle 4:08 ora locale (le 2:08 in Italia) nel nordovest della Turchia.

Forte terremoto nel nordovest della Turchia

L’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia italiano ed il servizio di monitoraggio geologico statunitense Usg spiegano che il terremoto, il secondo di forte entità in tre mesi, ha avuto ipocentro a meno di 10 chilometri di profondità ed epicentro a 15 km da Duzce.

Si tratta di una città a circa 230 km da Istanbul e 240 da Ankara. Il bilancio è serio: ci sono almeno 35 feriti censiti finora ma si tratta di un bilancio che sembra destinato ad aumentare.

Panico e almeno 35 feriti secondo le autorità

Nel distretto di Golyaka si sono registrare scene di panico ed il ministro dell’Interno turco Suleyman Soylu ha affermato in un tweet che “nessuna segnalazione in merito alla perdita di vite umane è giunta ai servizi di emergenza”.

Dal canto suo il ministro della Sanità Fahrettin Koca ha twittato che almeno 35 persone sono rimaste ferite, una gravemente “dopo essersi gettata da un edificio in preda al panico”.