×

Volo dall’India atterrato a Orio, 6 passeggeri positivi: in corso test su variante indiana

Sul volo proveniente dall'India e atterrato all'aeroporto di Orio al Serio sono stati rilevati 6 passeggeri positivi su 146.

Volo India Orio positivi

Sei passeggeri del volo proveniente dall’India e atterrato a Orio al Serio nella serata di lunedì 3 maggio sono risultati positivi al coronavirus: sono in corso i test per capire se si tratti della variante indiana. Le persone presenti a bordo, 146 compresi i membri dell’equipaggio, avevano presentato un tampone con esito negativo effettuato entro le 72 ore dalla partenza.

Volo dall’India a Bergamo: 6 casi positivi

Come previsto dal protocollo e dalla nuova ordinanza emanata dal Ministero della Salute, all’arrivo dell’aereo è stato disposto un controllo dei passeggeri e una sanificazione dei loro bagagli. Gli addetti hanno testato i 129 passeggeri tra cui due bambini e i 17 membri dell’equipaggio per verificare la presenza di positività, rilevata in sei di essi. Ora l’azienda sanitaria ha affidato ad un laboratorio le verifiche per capire se il virus contratto è una variante dell’originale o è quest’ultimo.

Volo dall’India a Orio, 6 positivi: passeggeri trasportati nei Covid Hotel

Tutte le persone che hanno viaggiato a bordo del volo sono poi state condotte, dal personale e mezzi della Croce rossa italiana in due Covid hotel presidiati 24 ore su 24 dalle forze dell’ordine. Si tratta del Mercure di Bergamo e de ‘La Muratella’ di Cologno al Serio, dove i soggetti dovranno rimanere dieci giorni isolati prima di effettuare un nuovo tampone.

I sei positivi si trovano in una sezione apposita dell’albergo di Cologno dove trascorreranno tutta la quarantena. Questo il commento di Massimo Giupponi, direttore generale di Ats Bergamo: “La macchina ha funzionato bene. Non ci sono stati problemi, tutti gli occupanti dell’aereo hanno raggiunto in tarda serata gli alberghi dove effettueranno il periodo d’isolamento“.

Volo dall’India a Orio, 6 positivi: in corso test su varianti

Sono intanto in corso, nei laboratori dell’Agenzia per la tutela della salute di Bergamo, le analisi sulle sei persone risultate positive al tampone rapido. Gli scienziati dovranno accertare la presenza della variante indiana del coronavirus, quella responsabile dell’impennata di casi nel Paese asiatico e che ha fatto scattare le procedure di emergenza anche in Italia. I risultati delle analisi sono attesi entro mercoledì 5 maggio.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora