> > Zelensky bacchetta il sindaco di Kiev Vitaly Klitschko: "Lento"

Zelensky bacchetta il sindaco di Kiev Vitaly Klitschko: "Lento"

Volodymyr Zelensky

Secondo il Guardian Zelensky bacchetta il sindaco di Kiev Vitaly Klitschko: "Cittadini rimasti senza elettricità per più di 20 o addirittura 30 ore"

Volodymyr Zelensky bacchetta il sindaco di Kiev Vitaly Klitschko: “Lento”.

Il presidente ucraino critico con il primo cittadino sul ripristino dell’energia elettrica, con Zelensky polemico sul fatto che i progressi per il ripristino dell’energia elettrica siano stati lenti, soprattutto nella capitale Kiev. Ecco quelle osservazioni sono state lette da qualcuno come critiche aperte al sindaco della capitale, Vitaly Klitschko. 

Zelensky bacchetta il sindaco di Kiev 

Secondo il media del Regno Unito Guardian Zelensky avrebbe detto: “Molti cittadini di Kiev sono rimasti senza elettricità per più di 20 o addirittura 30 ore“.

Il leader ucraino ha ribadito che si aspetta un lavoro di qualità dall’ufficio del sindaco. Attenzione,  Zelensky non ha menzionato il nome di Klitschko, ma ha chiarito di essere “infastidito dal fatto che ci fossero troppo pochi rifugi di soccorso per i 3 milioni di abitanti della capitale”, secondo Ansa che cita il Guardian.

“Ci sono molte lamentele, specie a Kiev”

E lo ha fatto parlando di “molte lamentele, soprattutto a Kiev”.

E  Klitschko? Lui aveva spiegato che erano state create 400 di queste strutture per fornire elettricità, acqua, soccorso e accesso a Internet ai cittadini, oltre al riscaldamento. Ma Zelensky ha chiosato allusivo: “C’è ancora del lavoro da fare in altre aree, per non dire altro, i residenti di Kiev hanno bisogno di maggiore protezione”.