Addio a Margareth Tatcher: Londra Blindata

Prima Pagina

Addio a Margareth Tatcher: Londra Blindata

Oggi si celebrano i funerali della donna più amata ed odiata della Gran Bretagna: la lady di ferro Margaret Thatcher e persino il Big Ben resta muto

La bara avvolta nella Union Jack, adornata da un cuscino di fiori bianchi, procede così dalla chiesa di St. Clement Danes lungo il corteo funebre nella sua parte più cerimoniale con un carattere spiccatamente militare, fino alla cattedrale di St. Paul.

presenzierà ai funerali anche la regina Elisabetta, accompagnata dal marito Filippo.

Tra i rappresentanti stranieri, nella cattedrale sono giunti il premier israeliano Benyamin Netanyahu, l’ex segretario di Stato Usa Henry Kissinger. Il passaggio della salma di Margaret Thatcher davanti a Downing Street è stato salutato da un applauso della folla. Il carro funebre è preceduto da tre motociclette della polizia e scortato da un’auto.

L’ex primo ministro laburista Tony Blair è giunto alla cattedrale di St. Paul, insieme con la moglie Cherie, con loro anche l’ex premier conservatore John Major che sostituì Margaret Thatcher a Downing Street nel 1990, il leader laburista Ed Miliband, accompagnato dalla moglie e l’ex primo ministro laburista Gordon Brown con la moglie.

Il sindaco di Londra Boris Johnson, il ministro degli Esteri William Hague, l’arcivescovo di Canterbury Justin Welby.

Sono oltre 4000 gli agenti di polizia impiegati per la vasta operazione di sicurezza. La regina, insieme con il consorte principe Filippo, assisterà alla cerimonia funebre.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche