Amici di Roma, per una serata doc! COMMENTA  

Amici di Roma, per una serata doc! COMMENTA  

Ha aperto da poco ma già fa parlare di sè,  il nuovo ristorante/pub “Amici di Roma“, nella zona universitaria di  Tor Vergata. Ideale per cene tipiche romane a costo contenuto, e per il dopocena come pub!

La location e i piatti sono dedicati all’Antica Roma:  nell’ “angolo dei gladiatori” troviamo quadri delle più famose massime romane, armature e strumenti tipici.

Leggi anche: Pandoro farcito ricetta: con gelato, mascarpone o nutella

Tra le pietanze rigorosamente appartenenti alla cucina tipica romana, spicca la Pinsa, una focaccia sottile e ovale altamente digeribile e nutriente, di epoca romana e riscoperta recetemente, descritta anche da Virgilio nell’Eneide!

Una zona più moderna ospita il palco e un maxischermo, per le serate dedicate alla musica dal vivo, al karaoke, ed agli eventi sportivi visibili via Sky, soprattutto nel dopocena, accompagnato da drink di qualità!

Contatti:
Amici di Roma
Largo Alfonso Favino ,40-41 – 00173 Roma
tel.

Leggi anche: Cetriolo di mare: prezzo e dove si compra

06-97994668
fb: https://www.facebook.com/pages/Amici-di-Roma-Fraschetta-Pub/459559140784088?fref=ts

 

1 / 6
1 / 6
  • 376817_481074938632508_568290177_n
  • 941459_487403971332938_1291839274_n
  • 977037_481069825299686_709873105_o
  • 1001895_511963135543688_1830598392_n
  • 1097801_514583258615009_1442411067_o
  • 1001895_511963135543688_1830598392_n

 

 

 

Leggi anche

pandoro_cut_01
Cucina

Pandoro farcito ricetta: con gelato, mascarpone o nutella

Ecco la ricetta per realizzare un ottimo pandoro farcito con gelato, mascarpone o nutella da gustare nelle festività natalizie.   Per preparare il pandoro farcito con gelato, mascarpone o nutella, dovete cominciare per prima cosa con la farcitura. Se si tratta della nutella, potrete decidere se vi piace di più lasciarla al suo "stato" naturale o riscaldarla in un pentolino con un po' di latte. Se deciderete di scioglierla nel latte ricordatene di metterne poco per non compromettere la consistenza e poi trasferite il composto in una ciotola e fatelo raffreddare prima a temperatura ambiente e poi in frigorifero, coprendolo una Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*