Bando di concorso INPS per l’assegnazione di 48 borse di studio

Lavoro

Bando di concorso INPS per l’assegnazione di 48 borse di studio

Bando di concorso INPS per l'assegnazione di 48 borse di studio
Bando di concorso INPS per l'assegnazione di 48 borse di studio

Bando di concorso INPS per 48 borse di studio per figli o orfani di dipendenti della Pubblica Amministrazione in collaborazione con l’Università Tor Vergata.

Bando di concorso INPS per dell’attivazione di 48 borse di studio per figli o orfani di dipendenti della Pubblica Amministrazione. In vista dell’anno 2016/2017 sono state finanziate delle borse di studio necessarie a coprire le spese per corsi di perfezionamento o master.

Si tratta infatti di un accordo con l’Università degli Studi di Tor Vergata e il Ministero della Pubblica Istruzione. Al progetto partecipa inoltre l’Agenzia formativa BAICR Cultura della Relazione.

Le borse di studio, rivolte a coloro che sono figli di pensionati o ex dipendenti della Pubblica Amministrazione. Saranno conseguenti all’iscrizione a un master o corso di perfezionamento presso lo stesso Ateneo romano. I genitori dei candidati dovranno essere iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali. I master dovranno riguardare tematiche relative al marketing, comunicazione e politica.  Nello specifico sono state indette:

7 borse di studio per il Master in Comunicazione Istituzionale di secondo livello.

7 borse di studio per Master 1° livello in Ospitalità e Marketing dei territori.

7 borse di studio per Master 1° livello in Reportage di viaggio.

7 borse di studio per il Master 2° livello in Comunicazione Istituzionale.

7 borse di studio per Master 1° livello in Cultura dell’alimentazione e delle tradizioni enogastronomiche.

10 borse di studio per il Master 1° livello in Data Science: il valore dell’interpretazione dei dati per lo sviluppo della conoscenza.

10 borse di studio per Master 1° livello in Indicizzazione di documenti cartacei, multimediali ed elettronici in Ambiente digitale.

I requisiti che i candidati dovranno avere riguardano il reddito familiare secondo l’indicatore ISEE. Inoltre dovranno garantire lo stato di inoccupazione o disoccupazione e un’età inferiore ai 40 anni. La domanda di ammissione al Master o al Corso di perfezionamento a cui sono interessati dovrà essere già presentata. Non sarà possibile aver ricevuto dall’Inps altre borse di studio negli anni accademici precedenti. Sul sito dell’Università di Tor Vergata è possibile consultare i master disponibili e i requisiti specifici necessari per potersi candidare al progetto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...