Bando per assistenti sociali a Torino

Lavoro

Bando per assistenti sociali a Torino

 

5 posti di lavoro per Assistenti Sociali. Profilo direttivo –cat.D1-S-P.01/16

A Torino al via un concorso per titoli ed esami per l’assegnazione di lavoro come assistente sociale.

Il ruolo prevede un contratto a tempo indeterminato.

Scadenza bando ore 13 del 6 luglio 2016.

Inoltro via telematica.

La selezione avverrà con una prova di preselezione, prova scritta ,orale e screening dei curriculum in base ai titoli di studio posseduti dai candidati.

REQUISITI

  • Essere maggiorenni
  • Diploma di Assistente Sociale ex L. 23.3.1993, n.84 o titolo universitario idoneo al conseguimento dell’abilitazione all’esercizio della professione di Assistente Sociale;
  • abilitazione all’esercizio della professione di Assistente Sociale.
  • iscrizione al competente Albo Regionale degli Assistenti sociali.
  • cittadinanza italiana o uno degli Stati membri dell’Unione Europea nonché familiari di cittadini italiani o di uno Stato membro dell’Unione Europea titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, oppure cittadini di Paesi Terzi titolari permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo, status di rifugiato o status di protezione sussidiaria;
  • godimento dei diritti civili e politici anche negli Stati di appartenenza o di provenienza;
  • conoscenza lingua inglese e/o francese
  • uso di strumenti e software informatici

COME CANDIDARSI

I candidati devono andare sul sito e cliccare al link in pdf a destra della pagina.

E scaricare il modulo per la presentazione della domanda.

Una commissione ne valuterà il risultato con una graduatoria degli ammessi e degli esclusi.

Ogni comunicazione personale ai candidati, ivi comprese le eventuali richieste di regolarizzazione, sarà inviata tramite posta elettronica esclusivamente all’indirizzo e-mail indicato nella domanda di partecipazione alla selezione.

In caso di esclusione, alla comunicazione e-mail seguirà comunque la notifica formale con raccomandata a.r.

Si raccomanda di non inoltrare cv e/o richieste di assunzioni dirette.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*