Bimbo di due anni muore mentre vede i cartoni: schiacciato dalla tv
Bimbo di due anni muore mentre vede i cartoni: schiacciato dalla tv
Cronaca

Bimbo di due anni muore mentre vede i cartoni: schiacciato dalla tv

bimbo
Bimbo di due anni muore mentre vede i cartoni: schiacciato dalla tv

Tragedia a Leverano, in Salento: un bimbo di due anni è morto schiacciato dalla televisione di casa. Invani i soccorsi, il bambino è morto a causa delle gravi ferite riportate

Un bimbo di due anni è morto a Leverano, in Salento, schiacciato dalla televisione. Il bambino, due anni, è morto mentre stava guardando i cartoni animati nel proprio appartamento: il televisore, per motivi che sono ancora al vaglio degli inquirenti, gli è caduto addosso provocandogli ferite mortali. La tragedia è avvenuta in Salento, nel piccolo paesino di Leverano che ora è sotto shock. Invani i soccorsi per rianimare il bambino, probabilmente morto sul colpo: i familiari hanno immediatamente allertato il 118 ma quando i militi sono arrivati sul posto per il bambino non c’era più nulla da fare.

Bimbo di due anni schiacciato dalla tv

Un bimbo di due anni è morto in Salento, schiacciato dalla televisione della sua casa. A nulla sono serviti i soccorsi, immediatamente avvisati dalla madre che si trovava in casa con il bambino: l’urto con il peso della televisione è stato insostenibile per il piccolo che è deceduto sul colpo. Una tragedia che ha lasciato sotto shock tutto il paese salentino: in casa della famiglia stanno operando ora i Carabinieri di Campi Salentina e il Reparto delle Investigazioni Scientifiche che cercheranno di ricostruire la dinamica dei fatti.

Secondo una prima ricostruzione effettuata dagli inquirenti, dopo aver ascoltato la testimonianza della madre, il piccolo si sarebbe arrampicato sul carrello dove si trovava la televisione, che gli si è rovesciata addosso schiacciandolo in modo mortale.

Al momento della tragedia la madre si trovava in un’altra stanza della casa, mentre il padre era a lavorare. Un duro colpo per la famiglia del bambino, ma anche per tutto il paese di Leverano. I due hanno anche un altro figlio, di quattro anni, che si trovava all’asilo.

Invani i soccorsi

La mamma, 27 anni, appena si è accorta della tragedia ha chiamato i soccorsi. Il televisore che ha schiacciato il bambino era posizionato sopra di un carrello: si trattava di un modello piuttosto vecchio, un modello da 32 pollici molto pesante. Sul posto sono intervenuti i militi del 118 che hanno cercato di rianimarlo, invano. Il bambino è deceduto in casa, a causa della ferite provocato dall’urto violento della televisione. La famiglia del bambino, così come tutto il piccolo paesino, si trova in condizioni di shock. Anche il sindaco di Leverano, Marcello Rolli, ha portato le condoglianze personali e della comunità alla famiglia, molto conosciuta e stimata in paese.

Le indagini sono condotte dai Carabinieri della compagnia di Campi Salentina: sul posto gli uomini dell’Arma hanno già effettuato i primi rilievi e avviato le indagini utili a ricostruire la dinamica dell’episodio ed valutare se sussistano responsabilità da parte dei familiari.

La salma del piccolo, di soli due anni, si trova alla Camera Mortuaria dell’Ospedale Fazzi di Lecce. Nei prossimi giorni il medico legale Roberto Vaglio effettuerà l’autopsia su disposizione della Procura.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche